ARTICOLI     DEL     GIORNO

COME STURARE IL GABINETTO

COME STURARE IL GABINETTO
COME STURARE IL GABINETTO
Siete di fronte a questo problema ? Non sapete come sturare il wc di casa ? Non sapete come liberare il  gabinetto di casa o ufficio dato che si è intasato ? Il water è un pò più complesso da sturare rispetto ad un bidè o ad un lavandino. Esistono vari metodi che permettono di liberarlo, quindi ve li descrivo. Per voi, da oggi, come sturare il gabinetto, il water di casa o ufficio intasato, sarà un gioco da ragazzi. I motivi per cui il wc si intasa, si crea un ingorgo al suo interno, possono essere vari, tipo troppi detersivi, shampi che hanno creato pezzi solidi, capelli, carta igienica, cotton fioc, ecc... ma anche uno straccio che ci è caduto o qualunque altra cosa ( pure un cellulare :-).

Bè, un gioco da ragazzi non proprio, perchè bisogna metterci impegno, però vedrete che poi riusciremo ad andare nuovamente al bagno.
COME STURARE IL GABINETTO
METODI EFFICACI PER STURARE UN WATER - GABINETTO
Primo metodo : quello classico con la ventosa con mazza. Il classico stura lavandino, infatti, può essere utilizzato anche per il nostro wc oltre che per bidè e lavandino. Posizionatelo, dopo averlo leggermente bagnato nella parte della ventosa, sopra l'apertura dove è l'acqua, sperando che sia grande abbastanza da coprire l'intero buco. Fate pressione e rilasciate. Eseguite l'operazione per un pò di volte stando attenti a non schizzarvi addosso.
COME STURARE IL GABINETTO
Secondo metodo : niente da fare con lo stura lavandino ? Allora andate in una ferramenta e chiedete il filo d'acciaio per eseguire questa operazione. Esiste proprio un filo di acciaio dal diametro piccolo che va inserito nel water e che serve a trovare il punto dove c'è l'ingorgo. L'ingorgo, se premete abbastanza, può essere frantumato e liberare così il passaggio.
COME STURARE IL GABINETTO
Terzo metodo : ritornate in ferramenta e comprate il prodotto chimico apposito per questo tipo di problemi. Generalmente è una specie di polvere o un insieme di piccoli granuli che si disciolgono con l'acqua calda ed aiutano a disciogliere quello che ostacola il passaggio dell'acqua. Ricordatevi quindi di gettare acqua non molto bollente, dopo aver gettato un pò di questo prodotto. È possibile che vi sia la necessità di rifare l'operazione più volte durante il giorno. Di questi prodotti se ne trovano anche liquidi con la consistenza di un gel.
COME STURARE IL GABINETTO
Quarto metodo : utilizzate un asciugamano o straccio che dovrete avvolgere attorno la vostra mano ed avambraccio. Inserite la mano nel water e spingete, sperando di togliere l'ostruzione. Se siete fortunati e il  blocco è raggiungibile, riuscirete a sturare finalmente il vostro gabinetto. In molti casi questo metodo funziona più degli altri e ci fa risparmiare denaro.
COME STURARE IL GABINETTO
Quinto metodo : come sturare un water che non ne vuole sapere di essere liberato dopo aver eseguito tutti e quattro i metodi sopra descritti ? Ahimè, chiamate un bravo idraulico che sicuramente risolverà, anche se ci costerà un pò di euro ( e pure loro devono lavorare ;-).

Bene, spero riusciate a sturare il vostro water gabinetto con questi metodi ma mi raccomando a non esagerare con i prodotti chimici che potrebbero rovinare le tubature e con l'acqua calda. Se la temperatura è troppo elevata il wc potrebbe rompersi.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss

LINK SPONSORIZZATI

1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie! Ho sturato perfettamente usando il filo di ferro ("sonda per idraulici", euro 3,50) e poi la ventosa (euro 3). Molto utile!

VIDEO SPONSORIZZATI GOVIRAL NETWORK