COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TUONO

COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TUONO
COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TUONO - FULMINE
Come si fa a calcolare la distanza di un temporale da dove ci troviamo noi ? Tutti sappiamo che quando c'è un temporale nella nostra zona osserviamo prima i fulmini e poi sentiamo il rombo dei tuoni ad essi connessi. La spiegazione di questo è molto semplice ed è ovviamente scientifica. Il fulmine genera una propria luce e la luce è molto ma molto più veloce del suono nel propagarsi nell'etere. Ecco perchè vediamo prima un fulmine in cielo o cadere al suolo e poi sentiamo il tuono. Già, ma perchè a volte il tuono arriva molto presto dopo il fulmine o molto tardi ? Come si calcola la distanza di un tuono e meglio di un fulmine ? È evidente che più lontano da noi si sviluppa un temporale e maggiore sarà il tempo di attesa per sentire ogni tuono dopo un fulmine. Calcolare i secondi tra un fulmine ed il suo relativo tuono è una buona idea per capire se il temporale si sta avvicinando oppure no.

Quando il temporale è proprio nelle nostre vicinanze o sopra di noi non faremo nemmeno in tempo a vedere il fulmine che il suo tuono sarà già caduto nelle nostre vicinanze. Ma come si fa a calcolare scientificamente e matematicamente la distanza dei fulmini ?

Il fattore importante che entra in gioco è la velocità di propagazione dei due fenomeni atmosferici. Il fulmine genera luce e suono. La luce ha una sua velocità stimata in 300.000 km/s mentre il suono generato dal fulmine stesso si propaga in circa 331,5 m/s. Conoscendo i suddetti valori il calcolo della distanza di un temporale da noi è davvero molto semplice anche se non molto precisa.
COME SI CALCOLA LA DISTANZA DI UN TUONO
Dobbiamo infatti, non appena vediamo un fulmine in cielo, iniziare a contare fino a quando sentiamo il tuono relativo. Se ad esempio cade un fulmine ed iniziamo a contare fermandoci dopo 7 secondi perchè sentiamo il tuono, allora la formula per calcolare la distanza del temporale sarà :

distanza temporale = velocità del suono * tempo trascorso tra fulmine e tuono

cioè :

distanza temporale = 331,5 * 7 = 2320,5 m/s

Che in km diventano 2,3205 km. Il temporale è quindi a circa 2 km da noi. Ovviamente più precisi siamo nel contare i secondi trascorsi tra fulmine e tuono più precisa sarà la distanza che calcoleremo del temporale. Notate infatti che anche un secondo in meno o in più ci porta a calcolare una distanza diversa anche di molte centinaia di metri. Quindi siate il più precisi possibile ed eseguite più misurazioni una dopo l'altra facendo una media finale.

Potreste mettervi alla finestra e calcolare le distanze in termini di secondi tra 3-4 fulmini in successione e relativi tuoni che si sprigionano. Trovate le diverse distanze e poi fate una media. Ovviamente questi calcoli vanno fatti per fulmini che si susseguono rapidi perchè anche solo dopo un minuto il temporale può essersi avvicinato a noi o allontanato da noi di molto. È del tutto evidente che stare alla finestra con un temporale veramente prossimo a noi, non è certo una buona idea perchè occorre ripararsi. Infatti se un fulmine cadesse nei nostri paraggi arriverebbe molto prima esso del suo rumore. Meglio fare queste misurazioni quando vediamo che il temporale è ancora qualche chilometro lontano da noi.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche

Viral News by 4W MarketPlace