COME PULIRE I FAGIOLI

COME PULIRE I FAGIOLI
COME FARE A PULIRE I FAGIOLI
Come effettuare il lavaggio di un particolare legume come il fagiolo ? I fagioli sono tra i legumi più consumati nel nostro territorio insieme ai piselli, alle lenticchie, ai ceci. Come per gli altri legumi anche essi contengono tantissime sostanze nutritive ed almeno una volta a settimana un piatto o un secondo piatto a base di essi non dovrebbe mancare nella nostra alimentazione. Oggi vediamo come fare a pulire i fagioli freschi, secchi o cotti.

Innanzitutto sappiamo che a livello industriale si sono fatti così tanti progressi che oggigiorno la lavorazione e conservazione in barattoli o confezioni di cartone di fagioli cotti è sicura. Quindi se volete risparmiare tempo, quello dell'ammollo e della cottura, allora scegliete i fagioli cotti. Ma vediamo come pulire sia quelli secchi che quelli cotti.

pulizia dei fagioli secchi : questo tipo di fagioli che si trovano in confezioni o cartoni richiede una preparazione molto lunga. Innanzitutto, tirati fuori dall'involucro, bisogna eliminare eventuali sassolini presenti e sciacquarli abbondantemente sotto acqua fresca del rubinetto. Dopo possono essere messi in ammollo in una pentola con sempre acqua fresca e pulita. L'ammollo fa venire su i fagioli non buoni che verranno quindi scartati. L'ammollo di solito deve essere di circa 12 ore e solo passate queste ore possiamo togliere i fagioli venuti a galla. Fatto ciò possiamo iniziare la cottura secondo la ricetta scelta.

pulizia dei fagioli cotti : i fagioli cotti sono conservati in un liquido e chiusi di solito in barattoli o cartoni. Esistono tante tipologie di fagioli e addirrittura molti sono già accompagnati da un brodo già pronto. Noi però parliamo di quelli conservati in un liquido che non è altro che acqua. Questi fagioli vanno tolti dal contenitore, sgocciolati per bene e lavati sotto acqua del rubinetto per eliminare il liquido presente in eccesso. Se non si consumano tutti in un colpo solo allora chiudete la confezione o barattolo e rimettetelo nel frigorifero ma consumate il resto dei fagioli entro 2-3 giorni altrimenti può formarsi dell'acido. Dopo averli sciacquati con l'acqua i fagioli già cotti possono essere già utilizzati per i nostri piatti, conditi così come sono oppure riscaldati ma senza cuocerli perchè lo sono già.
COME PULIRE I FAGIOLI
Ricordiamo a chi segue una dieta che i fagioli contengono non poche calorie e quindi bisogna valutare per bene la quantità da mangiare durante la settimana o mese. Per questo avvaletevi del consiglio del vostro nutrizionista o dietologo. Mi raccomando a non confondere i fagioli con i fagiolini. Sebbene si somiglino i fagiolini sono considerati verdura mentre i fagioli sono legumi.

Ora non vi resta che provare a cucinare qualche primo o secondo piatto o magari qualche insalata utilizzando questo ingrediente e se siete a corto di ricette non preoccupatevi perchè il web è pieno di siti che le offrono gratuitamente. Io ve ne consiglio uno davvero molto completo dove potrete fare tutte le ricerche che volete per trovare piatti per tutti i gusti : GIALLO ZAFFERANO. Certamente troverete piatti anche a base di fagioli. Sul sito le ricette sono spiegate passo per passo ed anche tramite video alcune volte.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche