COME EVITARE LA CONDENSA SUI VETRI DELLE FINESTRE

COME EVITARE LA CONDENSA SUI VETRI DELLE FINESTRE
COME EVITARE LA CONDENSA SUI VETRI DELLE FINESTRE
Come fare per rimediare al fastidioso fenomeno della condensa d'acqua che si forma sui vetri delle finestre dalla parte interna della casa ? Un fenomeno davvero brutto a vedersi e che naturalmente ha a che fare con le temperature esterne ed interne. Vedremo oggi quali le cause e quali i rimedi, vedremo come fare ad evitare la condensa sui vetri delle finestre del bagno, della camera da letto, del salotto, ecc...

Partiamo subito col dire che questo fenomeno è tipico della stagione invernale e cioè quando la temperatura esterna differisce molto da quella interna delle abitazioni. Le abitazioni di oggi vengono costruite con un occhio di riguardo al risparmio energetico ma uno dei problemi a cui si va incontro è proprio la mancanza di circolazione di aria fresca all'interno di esse. Pensiamo infatti alle finestre con doppi vetri e gas interni che impediscono al caldo di entrare d'estate ed al freddo di entrare d'inverno. Purtroppo è proprio la differenza di temperatura che fa precipitare l'acqua fino al punto da formare le gocce di condensa che sotto gli zero gradi diventano ghiaccio. Ma la causa principale della formazione della condensa sui vetri è l'umidità presente nell'appartamento. Maggiore è l'umidità, maggiore sarà la condensa che si formerà.

Ecco allora cosa possiamo fare per rimediare o meglio prevenire la formazione di condensa. Due cose molto importanti innanzitutto :
  1. Aumentare le temperature interne nelle stanze interessate dal fenomeno.
  2. Ridurre la quantità di umidità nell'aria.
Possono anche essere fatti degli interventi sulle finestre per innalzare i gradi del vetro e delle parti a contorno di esso per fare in modo che la condensa si formi solo con la presenza di un grado di umidità più elevato ma non sempre questo è possibile.
COME EVITARE LA CONDENSA SUI VETRI DELLE FINESTRE
Ma il miglior rimedio per evitare gocce di condensa è certamente arieggiare in maniera efficare le stanze dell'abitazione due - tre volte al giorno. Esistono diversi metodi di ventilazione, migliori della classica apertura delle ante delle finestre, che possono raffreddare troppo presto gli ambienti.

Ma quali sono i reali effetti del fenomeno della condensa ma soprattutto le conseguenze ? Al di là del brutto effetto estetico che comunque in una casa pulita ed ordinata fa molto, una condensa molto importante può far gocciolare acqua per terra e se si possiede un parquet capite che il problema diventa serio. Ma non solo, perchè se la condensa diventa ghiaccio con temperature molto basse, il ghiaccio potrebbe rendere difficile l'apertura delle stesse porte e finestre.

Per non parlare poi del fenomeno della formazione delle muffe. E si perchè se l'umidità percepita all'interno della casa e rispetto alle pareti di essa, si mantiene ad un valore alto per un certo periodo di tempo, allora abbiamo la formazione di zone di muffa che possono interessare non solo vetri e parte interna di porte e finestre ma anche le pareti. La muffa porta con sè agenti batterici nocivi anche per la nostra salute ed immaginate di avere bambini in casa.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche