QUANTO PUÒ COSTARE UN CAMBIO D'OLIO ALL'AUTO

QUANTO PUÒ COSTARE UN CAMBIO D'OLIO ALL'AUTO
QUANTO PUÒ COSTARE UN CAMBIO D'OLIO ALL'AUTO
L'olio va sostituito ogni 15 - 20 mila chilometri circa insieme al suo filtro. La mancata sostituzione di olio e filtro può danneggiare seriamente il motore dell'auto ma soprattutto porta ad un maggiore consumo della benzina. Un motore efficiente, sempre lubrificato e pulito porta ad un minore consumo di benzina ed il vantaggio in termini economici lo si vede soprattutto sulle lunghe distanze. Ma quanto può costare un cambio d'olio all'auto ? I prezzi variano perchè entra in gioco la manodopera del meccanico oltre al costo effettivo di una confezione di olio e di un filtro. A volte, se l'olio è proprio finito, bisogna ricorrere a due confezioni. Generalmente una buona confezione d'olio può costare dai 10 ai 20 euro mentre un filtro olio intorno ai 10 - 15 euro.

Il problema è la manodopera che può arrivare anche a costare intorno ai 100 euro. Volete risparmiare ? Perchè non imparate a cambiare l'olio voi stessi ? Non è difficile. Vediamo come fare.

COME CAMBIARE OLIO E FILTRO ALL'AUTO
Sotto l'auto vi è un tappo che bisogna svitare a motore caldo per far scolare l'olio. Bisogna stare molto attenti perchè l'olio potrebbe essere molto bollente. Mettete una bacinella sotto l'auto, sotto proprio questo tappo e svitatelo. Dopo attendete che l'olio finisca di gocciolare e nel frattempo pulite tappo e guarnizione. Se la guarnizione del tappo è consumata andrebbe cambiata. Anche per quanto riguarda il filtro che somiglia ad un cilindro, dovete allentarlo girandolo. Attenzione ! È importante seguire le istruzioni presenti sul libretto dell'auto per fare queste due operazioni perchè ogni modello d'auto è diversa dall'altra. L'olio raccolto va portato nei centri specializzati di raccolta oppure ad una stazione di servizio.
QUANTO PUÒ COSTARE UN CAMBIO D'OLIO ALL'AUTO
Adesso bisogna riportare l'auto che era stata sollevata con il cric per giungere a svitare il tappo sotto di essa, nella posizione normale e bisogna aprire il cofano motore. Trovate il tappo dell'olio che è sempre vicino un'asticella che presenta delle tacchette utili a capire la quantità d'olio che immetteremo. Svitate il tappo, pulitelo e con un imbuto iniziate a versa lentamente il nuovo olio. Ogni tanto fermatevi ed inserite l'asticella nel foro per misurare il livello di quantità. Dovete immettere olio in modo da non superare l'ultima tacca dell'asticella. Chiudete per bene il tappo, chiudete il cofano ed avviate l'auto. Tenetela qualche minuto accesa in modo da far circolare l'olio nel motore. Dopo spegnetela e con l'asticella controllate di nuovo se il livello d'olio si è abbassato. Se si è abbassato potete metterne dell'altro.

Visto che così facendo si risparmia la manodopera è consigliabile acquistare olio e filtri di ottima qualità. Ogni olio infatti ha una sua viscosità e bisogna leggere attentamente le istruzioni riportate nel manuale dell'auto per capire quale sia quello giusto da comprare ed evitare di danneggiare, con il tempo, il motore o alcune parti di esso.

Il risparmio della manodopera del meccanico può arrivare fino a 100 euro e se viaggiate molto, siete per esempio agenti di commercio, sapete che un cambio di olio e filtro va fatto anche 3-4 volte l'anno. Il risparmio in questi casi è davvero molto importante e non va sottovalutato il fatto di comprare olio e filtri di buona qualità. La vostra auto durerà di più e vi ringrazierà.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche