SIGNIFICATO DELLA CADUTA DEI DENTI

Cosa significa sognare di perdere i denti ? Sognare di essere senza denti ? I denti nei sogni spesso vengono associati ...

SITI PER FARE ANALISI GRAMMATICALE

Quanti di voi cercano online aiuto per risolvere esercizi di grammatica riguardo l'analisi grammaticale e logica ...

SOGNARE DI UCCIDERE UNA PERSONA

Vi siete mai trovati di fronte a sogni in cui incredibilmente uccidete una qualche persona sconosciuta o addirittura ...

COSA SIGNIFICA SOGNARE ANIMALI

Gli animali nei sogni sono, da tradizione, sempre stati legati agli istinti dell'uomo. I cosiddetti istinti ...

SOGNARE DI DARE UN BACIO SULLA GUANCIA

Che significato ha sognare di ricevere uno o più baci nel mondo onirico ? A chi non è mai capitato di fare sogni ...

10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI IMPERSONALI

10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI IMPERSONALI
10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI IMPERSONALI
Oggi siamo di fronte ad un verbo che si utilizza in casi particolari. Cosa è il verbo impersonale e quando lo si usa nelle frasi e nella lingua italiana ? Come si forma il verbo di tipo impersonale ? Vediamo di capire come utilizzare questo tipo di verbo e poi faremo seguire ben 10 frasi con i verbi impersonali, frasi che potrete utilizzare come veri e propri esercizi per casa.

DEFINIZIONE DI VERBO IMPERSONALE
Il verbo impersonale è un verbo che esprime un'azione ma non permette di collegarla ad un soggetto nella frase. Per questo motivo si utilizza la terza persona singolare. Ecco una serie di verbi che sono considerati impersonali :
  • verbi legati a condizioni meteo tipo : piove, nevica, fa caldo, ecc...
  • verbi che usano la particella si e la terza persona singolare tipo : "si dorme male in questo letto".
  • verbi indicanti necessità, apparenza, accadimento : "Bisogna allontanarsi presto", "Sembrava che fosse andato tutto a male".
  • locuzioni formate da essere, andare, stare, seguiti da aggettivi (è giusto, è necessario, è bello), da sostantivi (è ora, è tempo), da avverbi (è male, va bene).
  • verbi dire, pensare, suggerire, ritenere, vociferare, credere alla terza persona singolare, preceduti dalla particella si ed a cui segue una subordinata soggettiva. Es. : "Si ritiene che il cane sia il migliore amico dell'uomo".
Molti quindi sono i casi in cui il verbo di tipo impersonale può essere utilizzato e bisogna fare attenzione a non confonderlo con qualcun altro. Ecco che ora avete a disposizione sotto ben 10 frasi da poter copiare ed utilizzare nei vostri compiti. Cercate di crearne di nuove. Soprattutto cercate di capire a quale tra i diversi casi sopra elencati fanno parte i verbi impersonali che troverete nelle frasi sotto.

10 FRASI CON IL VERBO DI TIPO IMPERSONALE

Frase n. 1 : Bisogna partire presto da qui.
Frase n. 2 : Accadde che franò la montagna.
Frase n. 3 : Si mangia bene da queste parti.
Frase n. 4 : Si ritiene che le lenticchie siano ricche di ferro.
Frase n. 5 : Si va in montagna per respirare aria pura.
Frase n. 6 : Si vociferava che i nostri vicini fossero pronti per traslocare.
Frase n. 7 : Solitamente non si studia volentieri.
Frase n. 8 : Sembrava che tutto fosse in ordine.
Frase n. 9 : Si va o si resta ?.
Frase n. 10 : Accade spesso di sbagliare.

Sotto ora trovate i link per andare a leggere gli articoli che trattano gli altri verbi. Servili, ausiliari, predicativi, ecc... sono ben spiegati ed insieme alla teoria troverete anche frasi già pronte da poter usare. L'ultimo link vi permette di andare in una pagina tramite cui scegliere tra moltissimi articoli dedicati alla grammatica italiana e straniera ma non solo, anche alla matematica e geometria con numerosissimi esercizi e problemi :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI AUSILIARI

10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI AUSILIARI
10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI AUSILIARI
Cosa è, come si forma e quando si usa il verbo di tipo ausiliario ? Oggi cerchiamo di capirlo attraverso teoria, esempi e frasi. Il verbo ausiliario è tantissimo usato nella lingua italiana soprattutto quando si coniuga un verbo al passato prossimo o trapassato prossimo. In generale sappiamo che il verbo è una parte del discorso che viene utilizzato per sottolineare azioni, stati d'essere, occorrenze. Sotto trovate una definizione del verbo di tipo ausiliario a cui segue qualche esempio. Inoltre potrete poi ricopiarvi sul quaderno una serie di 10 frasi esercizi con i verbi ausiliari all'interno.

DEFINIZIONE DI VERBO AUSILIARIO
Il verbo ausiliare (dal latino auxilium "aiuto") viene usato insieme ad un altro verbo per dare un significato esclusivo alla forma verbale stessa. Esempi di frase che utilizzano l'ausiliare essere e avere sono :
  • Ho camminato
  • Ero tornato
In questo casi i verbi ausiliari sono avere ed essere. Nella forma attiva transitiva si utilizza l'ausiliare avere mentre per la forma intransitiva si utilizzano entrambi in base al verbo che forma il tempo composto. Ad esempio si dice "io ho camminato", "io sono partito". Un altro ausiliare che viene utilizzato è il verbo venire nei tempi semplici e nel passivo. Esempio :

Filippo è chiamato dalla maestra

diventa

Filippo viene chiamato dalla maestra

Ora vi lascio con le frasi che utilizzano questo tipo di verbo. Potete cercare di capire se siamo di fronte a verbi transitivi oppure no oltre che trovare il verbo ausiliare in ciascuna. Utilizzate queste frasi per i vostri compiti ma traetene spunto per crearne anche di vostre.

10 FRASI CON IL VERBO DI TIPO AUSILIARIO

Frase n. 1 : Io ho ascoltato il brano musicale.
Frase n. 2 : Noi siamo partiti per Roma.
Frase n. 3 : Sono riuscito a risolvere un problema.
Frase n. 4 : Ieri sono uscita con la mia migliore amica.
Frase n. 5 : Pierino ha letto il racconto in classe.
Frase n. 6 : Mi domando se ho agito al meglio.
Frase n. 7 : Stamani sono venuti a trovarmi degli amici.
Frase n. 8 : MArco ha viaggiato molto.
Frase n. 9 : Paride e Gianna si sono amati tanto.
Frase n. 10 : Il computer è usato molto in ospedale.

Esistono molti altri tipi di verbi nella grammatica italiana ed è per questo che trovate vari link sotto. Potete accedere ai relativi articoli che ne trattano di altri. Come sempre troverete teoria accompagnata da esercizi e frasi fatte da poter usare come volete. Vi consiglio inoltre di seguire anche l'ultimo link per dare uno sguardo ad una grande pagina che raccoglie i collegamenti a tantissimi altri articoli dedicati alla grammatica italiana, straniera, alla matematica, alla geometria con esercizi, problemi, ecc... :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


10 FRASI CON I VERBI PREDICATIVI

10 FRASI CON I VERBI PREDICATIVI
10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI PREDICATIVI
Cosa sono i verbi di tipo predicativo e quando si formano ? Quando vanno utilizzati nella costruzione di frasi ? Oggi lo vediamo. Daremo una definizione di verbo predicativo a cui seguiranno prima degli esempi e poi ben 10 frasi da utilizzare come veri e propri esercizi con i verbi predicativi all'interno. Frasi che potrete copiare sul quaderno ed usare per i compiti di scuola, potendo trarre anche spunto da esse per scriverne di vostre.

DEFINIZIONE DI VERBO PREDICATIVO
I verbi che posseggono un significato indipendente, autonomo sono di tipo predicativo. Essi formano il predicato verbale che serve ad esprimere una condizione, stato, azione. La forma verbale in questi casi può essere attiva, passiva, riflessiva. Esempi di frasi con verbo predicativo sono :
  • La mia amica dorme (forma attiva)
  • Maria è sgridata (forma passiva)
  • Serena si alza (forma riflessiva)
Anche il verbo essere può venir usato come predicato verbale e questo quando significa esistere, rimanere, appartenere, risiedere, stare, ecc... Esempi :
  • Il gatto è nella sua lettiera
  • Quel cane è di Gianna
Ora trovate sotto 10 frasi pronte per essere copiate ed utilizzate per i compiti di scuola primaria o media. Cercate di capire se i verbi predicativi utilizzati sono nella forma attiva, passiva o riflessiva.

10 FRASI CON IL VERBO DI TIPO PREDICATIVO

Frase n. 1 : Mia sorella parte.
Frase n. 2 : Mia madre dorme.
Frase n. 3 : Io mi capisco molto.
Frase n. 4 : Cammino lungo il balcone.
Frase n. 5 : Vengo verso di voi.
Frase n. 6 : Giovanni parla con gli amici.
Frase n. 7 : Federico viene preso in giro al telefono.
Frase n. 8 : Giacomo nuota nel mare mosso.
Frase n. 9 : Riccardo litiga con la moglie.
Frase n. 10 : L'aereo è caduto vicino New York.

Esistono tanti altri tipi di verbi oltre quelli predicativi e copulativi già affrontati in un articolo precedente. Sotto potete trovare i diversi collegamenti agli altri post che trattano ciascun altro tipo di verbo. Come sempre troverete teoria ed esercizi, in particolare frasi già pronte per essere copiate ed essere utilizzate per i compiti di scuola. L'ultimo collegamento vi porta in una pagina da dove poter scegliere tra tanti altri articoli dedicati a diverse materie, soprattutto alla grammatica sia italiana che inglese, alla matematica, aritmetica, algebra con moltissimi esercizi e alla geometria con formule e problemi vari su diverse figure piane e solide :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI COPULATIVI

10 FRASI ESERCIZI CON I VERBI COPULATIVI
10 FRASI CON I VERBI COPULATIVI - ESERCIZI
Cosa è il verbo ? Esso è una parte del discorso utile ad identificare azioni, occorrenze o stati di essere. Ogni verbo ha un suo modo e tempo ed esistono numerosi tipi di verbi come : predicativi, copulativi, servili, ausiliari, fraseologici, causativi, performativi, transitivi, intransitivi, impersonali. Oggi vediamo di capire cosa è un verbo copulativo, quando si usa in una frase e come si forma. Ad una breve teoria come sempre faremo seguire 10 frasi esercizi con i verbi copulativi al loro interno da poter copiare sul quaderno ed utilizzare per i propri compiti di scuola se siete in quella primaria o media.

DEFINIZIONE DI VERBO COPULATIVO
Il verbo copulativo non possiede un significato autonomo ma necessita della presenza di un aggettivo o sostantivo. Esempio di frase con verbo copulativo :

"Napoleone Bonaparte era un condottiero"

Il predicato nominale nella frase è "era un condottiero", la copula è "era" e la parte nominale è "un condottiero".

Esistono verbi che diventano copulativi quando necessitano di un nome o aggettivo per completare il loro significato. Alcuni verbi sono : crescere, sembrare, diventare, apparire, risultare.

Esempio :

"Ferdinando è diventato"

si completa con l'aggiunta di un aggettivo come alto che diventa complemento predicativo del soggetto.

"Ferdinando è diventato alto"

Ora non dovete fare altro che inventarvi frasi con questo tipo di verbo prendendo magari spunto da quelle che trovate pronte qui sotto. Sono frasi semplici ma che rendono l'idea di un valido utilizzo del concetto di copulazione nei verbi.

10 FRASI CON IL VERBO DI TIPO COPULATIVO

Frase n. 1 :Napoleone Bonaparte fu un valido condottiero.
Frase n. 2 : Mara era sembrata distratta.
Frase n. 3 : Il migliore risultò Edoardo.
Frase n. 4 : Da grande diventerò un cantante.
Frase n. 5 : Io sono bello.
Frase n. 6 : Io divento spesso cattivo.
Frase n. 7 : Quello chef sembra competente.
Frase n. 8 : Valerio sembra una statua.
Frase n. 9 : Quello scoglio mi pareva un gatto.
Frase n. 10 : Nicola è stanco.

Sotto potete trovare i link ad altri articoli che trattano altri tipi di verbi che potete trovare di fronte nella lingua italiana. Con l'ultimo link potrete anche andare in una pagina dove scegliere tra numerosi articoli oltre che sulla grammatica italiana ed inglese anche sulla matematica e geometria :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


10 FRASI CON IL PRESENT PERFECT IN INGLESE

10 FRASI CON IL PRESENT PERFECT IN INGLESE
10 FRASI ESERCIZI CON IL PRESENT PERFECT IN INGLESE
Cosa è il present perfect e quando si usa ? Siamo di fronte ad un tempo verbale inglese con cui esprimiamo il concetto di un'azione che si è svolta nel passato ma che ancora è legata al presente. Questo tipo di rapporto può essere collegato a :
  1. il tempo in cui l'azione è stata compiuta.
  2. l'azione che mentre si parla non è ancora terminata.
Varie sono le condizioni in cui il present perfect può essere utilizzato. Vediamole tutte con esempi di frasi per capire meglio. Alla teoria seguiranno ben 10 frasi esercizi con il present perfect in inglese e voi dovrete capire a che condizione d'uso esse si riferiscono.

1. Azione svolta nel passato con tempo non espresso.

Esempio : ho visto un cane - i have seen a dog

2. Azione passata con tempo espresso ma non ancora terminato mentre si parla.

Esempio : ho visto un cane oggi - i have seen a dog today (il giorno non è ancora finito)

3. In una frase con verbo al passato viene utilizzato un avverbio come : already, ever, lately, just, never, recently, yet.

Esempio : non l'ho mai incontrata - i have never met her

4. Azione iniziata nel passato ma non ancora terminata mentre si sta parlando.

Esempio : Mangio il pane da tre ore - I have eaten bread for three hours.

Il present perfect si forma con l'utilizzo dell'ausiliare to have, come avrete visto, nella forma del simple present ed associando il verbo al suo participio passato. Ovviamente è l'ausiliare to have che prende la forma negativa, interrogativa. Potete ora copiarvi le 10 frasi che trovate qui sotto e potete utilizzarle per i vostri compiti di scuola.

10 FRASI CON ALL'INTERNO IL TEMPO VERBALE PRESENT PERFECT

Frase n.1 : Have you already met him ?.
Frase n.2 : We have seen that film.
Frase n.3 : I have slept in that bed.
Frase n.4 : I have known him since 1990.
Frase n.5 : I have seen that football game this week.
Frase n.6 : I have not just listen to their.
Frase n.7 : How long have you thought to Peter ?.
Frase n.8 : I have never eaten a cat.
Frase n.9 : I have known Sarah since I was a child.
Frase n.10 : I have been married for five years.

Se cercate altri argomenti relativi alla grammatica inglese allora seguite i link sotto oppure seguite l'ultimo link dove potrete trovare moltissimi articoli relativi anche alla grammatica italiana, matematica, aritmetica, algebra e geometria con esercizi e problemi :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


ESERCIZI SULLE ESPRESSIONI CON LE FRAZIONI ALGEBRICHE

ESERCIZI SULLE ESPRESSIONI CON LE FRAZIONI ALGEBRICHE
10 ESERCIZI SULLE ESPRESSIONI CON LE FRAZIONI ALGEBRICHE
Quando una frazione si dice algebrica ? Cosa è un'espressione con frazioni algebriche all'interno ? Come si risolve un'espressione di tipo algebrico ? Queste le domande a cui risponderemo oggi. Alla teoria seguiranno ben oltre 10 esercizi sulle espressioni con l'uso delle frazioni algebriche e con soluzioni, con cui potrete applicarvi ed adatti a ragazzi di scuola media o superiore.

DEFINIZIONE DELLA FRAZIONE ALGEBRICA
Una frazione si dice algebrica quando contiene al numeratore e denominatore dei polinomi. Al denominatore deve esserci sempre una parte letterale che può anche essere un monomio. Un esempio di frazione algebrica è :

(2a + 3b + 9) / (2ab)

Al numeratore troviamo un polinomio mentre al denominatore un monomio.

DEFINIZIONE DI ESPRESSIONE CON FRAZIONI ALGEBRICHE
Una espressione con frazioni algebriche all'interno è formata da diverse frazioni con monomi o polinomi al numeratore e denominatore. Ecco un esempio di espressione con frazioni algebriche :

[(2a + 3b + 9) / (2ab)] + [(7a + b + 9c) / (ab - 2c)]

Ovviamente la risoluzione di queste espressioni richiede l'applicazione delle condizioni di esistenza e di eventuali regole di Ruffini per la scomposizione in minimi termini di numeratore e denominatore. Ora non vi resta che esercitarvi con le espressioni di questo tipo. Sotto trovate dei link su cui cliccare e che vi porteranno in siti dove trovare esercizi del genere con anche la loro risoluzione e quindi i passaggi da seguire :

Tantissimi altri argomenti relativi alla matematica, aritmetica, algebra con teoria ed esercizi ma anche relativi alla geometria con problemi vari su diverse figure piane e solide, li trovate seguento il collegamento sotto. Troverete inoltre moltissimi argomenti legati alla grammatica italiana e straniera :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI APPARENTI

ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI APPARENTI
ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI APPARENTI
Quando una frazione si dice apparente ? Sappiamo che le frazioni possono essere di diverso tipo e cioè proprie, improprie, complementari ed apparenti. In articoli precedenti abbiamo parlato dei primi tipi ed oggi ci focalizziamo sulla frazione apparente e sul suo uso in matematica ed aritmetica. In questo articolo troverete ben 10 esercizi da svolgere e problemi con le frazioni apparenti da utilizzare sia per la scuola primaria, ex elementare che media. Ma vediamo subito di dare una corretta definizione alla frazione apparente.

DEFINIZIONE DI UNA FRAZIONE APPARENTE
Dicesi apparente quella frazione che da come risultato un valore uguale o multiplo dell'intero. Operando su di essa si ottiene infatti un valore al numeratore che è uguale o un numero multiplo del denominatore. Ecco perchè si dice apparente, perchè sembra essere una frazione ma in realtà corrisponde ad un numero intero. Facciamo un esempio : 4/4 ha uguali numeratore e denominatore che semplificati  danno il numero 1 che è un intero. La frazione 8/4 ha al numeratore un valore multiplo (il doppio) del denominatore e quindi questa frazione è apparente. Infatti il suo valore sempificato è 2 (numero intero). E così anche per frazioni come 12/3 - 30/10 - 22/11, ecc...

Ora, dopo aver capito quando si forma una frazione di tipo apparente possiamo passare agli esercizi. Il primo prevede di trovare tra le diverse frazioni, quelle che sono apparenti. Esse sono confuse tra quelle proprie e improprie. Se le avete già studiate allora potete anche trovarle ed identificarle. Seguono dopo due problemi in cui dovrete utilizzare il concetto di frazione apparente e risolvere così essi.

FRAZIONI APPARENTI - 10 ESERCIZI

4/4
4/3
2/7
6/2
8/7
5/11
32/16
21/4
12/4
90/10

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI APPARENTI N.1
"Due inquilini posseggono uno al 20% e l'altro all' 80% i 100 metri quadrati di un cortile condominiale. Rappresentate sotto forma di frazione il possesso di entrambi gli inquilini e calcolate l'intero sotto forma di frazione apparente"

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI APPARENTI N.2
"Rappresentate sotto forma di frazione apparente l'insieme di due torte che vengono divise ciascuna in 4 parti per essere distribuite"

Risultati :

Le frazioni apparenti nel primo esercizio sono : 4/4 - 6/2 - 32/16 - 12/4 - 90/10

Problema n.1 : il primo inquilino possiede 100 / 5 = 20 * 1 = 20 metri quadrati del cortile (1/5). Il secondo 100 / 5 = 20 * 4 = = 80 metri quadrati e cioè i 4/5. L'intero si forma sommando 1/5 + 4/5 = 5/5.

Problema n.2 : Le 2 torte vengono divise ciascuna in 4 parti e quindi ciascuna può essere indicata con la frazione 4/4 (frazione apparente). La somma delle 2 torte può essere vista come 4/4 + 4/4 e quindi come 8/4 che semplificata da come valore intero 2. Quindi 8/4 rappresenta un'altra frazione di tipo apparente.

Le frazioni possono essere ovviamente anche di altri tipi. Se avete bisogno di frazioni di tipo proprio, improprio, complementare, allora seguite i links sotto e troverete esercizi e problemi a riguardo. Per quanto concerne altri argomenti legati alla matematica come le espressioni, le potenze, le equazioni di primo e secondo grado, ecc..., argomenti legati alla geometria come problemi sul trapezio, sul cono, sulla piramide, ecc..., allora seguire l'ultimo link e troverete moltissimo materiale didattico per ragazzi di scuola primaria e media. Molti anche gli argomenti legati alla lingua italiana e straniera come l'inglese :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI COMPLEMENTARI

ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI COMPLEMENTARI
10 ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI COMPLEMENTARI
Cercate esercizi per le classi di scuola primaria e media che utilizzano la frazione di tipo complementare ? Allora siete capitati nell'articolo giusto perchè qui potrete trovare le spiegazione della frazione complementare, cosa è, come si forma e trovare ben 10 esercizi e problemi con l'uso delle frazioni complementari. Vediamo innanzitutto di capire come si forma una frazione di questo tipo, quando una frazione si dice complementare. Una frazione in generale è la rappresentazione di una parte di intero o dell'intero stesso. Se l'intero viene diviso in più parti allora possiamo rappresentarlo sotto forma di frazione. In matematica, aritmetica, geometria abbiamo le frazioni proprie, improprie, complementari, apparenti. Cosa è una frazione complementare e quando si forma ?

DEFINIZIONE DELLA FRAZIONE COMPLEMENTARE
Due frazioni sono complementari quando la loro somma forma un intero. Una frazione complementare ad un'altra è quella frazione che manca per formare l'intero. Facciamo un esempio per capirci. La frazione 3/4 è complementare alla frazione 1/4 perchè sommate danno appunto 4/4 e cioè rappresentano un intero. La frazione 5/9 ha come complemento la frazione 4/9 ed insieme infatti formano l'intero che sotto forma di frazione risulta essere 9/9.

FRAZIONI COMPLEMENTARI - 10 ESERCIZI
Ecco a voi ora 10 frazioni di cui dovrete calcolare la relativa frazione complementare e cioè quella che manca per arrivare all'intero. Stampate la pagina e copiate gli esercizi sul quaderno, comprensivi anche dei due problemi in cui utilizzerete questo tipo di frazioni.

1/4
4/7
2/3
1/2
5/6
3/11
16/20
23/47
12/13
9/17

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI COMPLEMENTARI N.1
"Un campo di 120 metri quadrati viene suddiviso tra due fratelli. Al primo fratello vanno i 3/5 del campo mentre al secondo la rimanenza di esso. Calcolate i metri quadrati che spettano ad entrambi i fratelli"

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI COMPLEMENTARI N.2
"Un panificio produce al giorno 70 chili di pane. I 2/7 di esso vengono venduti a negozi alimentari, i 3/7 a clienti privati del panificio ed i restanti rimangono invenduti. Utilizzando la frazione complementare alle altre due per formare l'intero, calcolate i chili di pane invenduto"

Risultati :

Le frazioni complementari nel primo esercizio sono : 3/4 - 3/7 - 1/3 - 1/2 - 1/6 - 8/11 - 4/20 - 24/47 - 1/13 - 8/17

Problema n.1 : al primo fratello vanno 120 / 5 = 24 * 3 = 72 metri quadrati. Al secondo vanno 5/5 - 3/5 = 2/5 di campo e cioè 120 / 5 = 24 * 2 = 48 metri quadrati.

Problema n.2 : il pane venduto giornalmente a negozi alimentari è pari a 70 / 7 = 10 * 2 = 20 chili. Quello venduto a clienti privati 70 / 7 = 10 * 3 = 30 chili. La frazione complementare alle due è 7/7 - (2/7 + 3/7) = 2/7 e cioè 70 / 7 = 10 * 2 = 20 chili di pane rimangono invenduti al giorno.

Come già accennato all'inizio le frazioni possono essere anche di altri tipi e cioè proprie, improprie, apparenti. Potete accedere agli articoli dove se ne parla e dove troverete anche esercizi e problemi, oltre che la teoria, seguendo i links qui sotto. L'ultimo link vi porterà in una grande pagina dove vi è un elenco di collegamenti ad articoli che trattano numerosi argomenti di grammatica italiana e straniera, matematica, geometria, ecc... :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI IMPROPRIE

ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI IMPROPRIE
10 ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI IMPROPRIE
Quando una frazione si dice impropria, è di tipo improprio ? Oggi cerchiamo di capirlo. Innanzitutto partiamo con il dire che una frazione è un particolare modo aritmetico di esprimere una quantità relativa ad un oggetto secondo una divisione. La frazione comprende un numeratore (posto al di sopra del segno di frazione) ed un denominatore (posto al di sotto del segno di frazione). Se cercate esercizi e problemi con l'uso delle frazioni improprie allora siete nel posto giusto. Vedremo 10 esercizi ed un problema specifico sul'argomento dove dovrete utilizzare esse. Prima di dare una definizione al concetto di frazione impropria diciamo che esistono anche quelle proprie, apparenti e complementari.

DEFINIZIONE DELLA FRAZIONE IMPROPRIA
Una frazione impropria possiede il numeratore maggiore del denominatore e quindi rappresenta una quantità maggiore dell'intero. Esempi di frazione di questo tipo sono 7/5 - 8/7 - 4/3. Non essendo quindi vere e proprie frazioni esse vengono chiamate improprie.

Sotto trovate ora 10 frazioni da copiare sul quaderno. Dovete cercare di capire quali sono quelle di tipo improprio. Se poi avete già studiato quelle di tipo proprio, apparente, complementare allora potete identificarle tutte. Seguono due problemi che utilizzano il tipo di frazioni spiegato in questo articolo. Le soluzioni vengono subito dopo.

FRAZIONI IMPROPRIE - 10 ESERCIZI

4/7
3/4
3/3
5/2
5/4
4/11
10/3
23/4
4/1
12/3

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI IMPROPRIE N.1
"Un rettangolo possiede il lato di base pari al valore di 70 cm e la sua altezza è i 7/5 del lato di base. Calcolate il perimetro del rettangolo"

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI IMPROPRIE N.2
"A due bambini viene chiesto se desiderano un pò di caramelle. Il primo ne vorrebbe i 3/5 di esse ed il secondo ne vorrebbe i 4/5. Le caramelle in tutto sono 100. Quante caramelle in totale servirebbero per soddisfare le esigenze dei due bambini ?"

Risultati :

Le frazioni improprie nel primo esercizio sono : 5/2 - 5/4.

Problema n.1 : 70 / 5 = 14 cm - 14 * 7 = 98 cm. Il valore dell'altezza è di 98 cm. Perimetro rettangolo uguale a 2b + 2h = 2 * 70 + 2 * 98 = 336 cm.

Problema n.2 : il primo bambino vorrebbe 100 / 5 = 20 * 3 = 60 caramelle. Il secondo bambino vorrebbe 100 / 5 = 20 * 4 = 80 caramelle. È chiaro che le caramelle sono 100 ma il totale delle caramelle che i due bambini sono vogliono 60 + 80 = 140. Quindi le caramelle dovrebbero essere almeno 140.

Esercitatevi ora con esercizi sulle frazioni proprie, apparenti e complementari seguendo i collegamenti sotto. Troverete anche teoria ed al solito problemi da risolvere. Tramite l'ultimo link giungerete in una pagina da dove poter scegliere tra tanti articoli sulla grammatica italiana, sulla matematica, sulla geometria con teoria e moltissimi esercizi :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI PROPRIE

ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI PROPRIE
ESERCIZI E PROBLEMI CON LE FRAZIONI PROPRIE
Oggi vogliamo introdurre l'argomento delle frazioni che già alla scuola primaria, ex elementare, si studiano. Ma cosa sono le frazioni e quale tipo vedremo oggi ? Le frazioni sono composte da un numeratore e denominatore e servono per rappresentare una parte di intero o l'intero stesso. Le frazioni possono essere di vari tipi e cioè proprie, improprie, apparenti e complementari. Oggi analizziamo i primi tipi e vediamo quindi esercizi e problemi con le frazioni proprie. Vedremo 10 esercizi per la scuola primaria e media da copiare sul quaderno ed eseguire con calma. Ad essi seguirà un problema con l'utilizzo di questo particolare tipo di frazione. Quando una frazione si dice propria ?

DEFINIZIONE DELLA FRAZIONE PROPRIA
Una frazione si dice propria quando rappresenta una parte dell'intero e di conseguenza possiede un numeratore più piccolo del denominatore. Esempi di frazione propria sono quindi 3/4 - 7/9 - 23/40. La prima è parte dell'intero 4/4, la seconda dell'intero 9/9, la terza dell'intero 40/40.

FRAZIONI PROPRIE - 10 ESERCIZI
Ora non vi resta che provare a svolgere questi esercizi. Dovete capire quali tra queste sono frazioni di tipo proprio. Se alcune necessitano di essere prima semplificate, allora fatelo. Ricordatevi che alla fine il numeratore deve essere minore del denominatore per quanto riguarda le frazioni proprie.

7/4
3/7
3/3
8/2
5/6
2/11
10/20
23/45
13/13
9/6

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI PROPRIE N.1
"Una torta viene suddivisa in 12 parti per essere data a 12 amici di Claudio che festeggia il suo compleanno. Non tutti decidono di prendere e mangiare il loro pezzo di torta e quindi i 4/12 rimangono al loro posto. Quanti spicchi rimangono e quale la frazione propria che li rappresenta ?"

PROBLEMA CON L'USO DI FRAZIONI PROPRIE N.2
"Un giornalaio deve distribuire 100 giornali in un giorno. Passa dal primo quartiere della città e ne distribuisce i 2/5. Passa dal secondo quartiere e ne distribuisce 1/5 dei 100. Quanti giornali rimangono a fine giornata non distribuiti e come rappresentarli sotto forma di frazione propria ?"

Risultati :

Le frazioni proprie nel primo esercizio sono : 3/7 - 5/6 - 2/11 - 10/20 che si riduce alla frazione 2/5 - 23/45

Problema n.1 : 12/12 (che rappresenta la torta per intero) - 4/12 (torta non mangiata) = 8/12. Questa frazione propria semplificata da come valore 1/3. Quindi vale a dire che un terzo della torta non è stato mangiato.

Problema n.2 : 2/5 (giornali dati al primo quartiere) + 1/5 (giornali dati al secondo quartiere) = 3/5. 100 : 5 = 20 * 3 = 60. I giornali distribuiti sono 60 che rappresentano i 3/5 del totale di 100. I restanti 5/5 - 3/5 = 2/5 rappresentano sotto forma di frazione propria i giornali non venduti e quindi 100 - 60 = 40.

Se cercate esercizi invece con l'uso delle frazioni di tipo improprio oppure apparente o ancora complementare, allora seguite i links sotto e troverete quello che desiderate, vale a dire teoria, esercizi e problemi. L'ultimo link invece vi porta in una pagina da cui scegliere tra tanti argomenti non solo di matematica ma anche di geometria ed italiano :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


COSA SIGNIFICA SOGNARE DI INCONTRARE UNA VECCHIA AMICA

COSA SIGNIFICA SOGNARE DI INCONTRARE UNA VECCHIA AMICA
COSA SIGNIFICA SOGNARE DI INCONTRARE UNA VECCHIA AMICA
L'amico nei sogni ritorna spesso ma non per questo deve avere un significato banale. Vi sono sogni infatti che hanno come protagonista un amico o amica che vanno presi più in considerazione di altri. Vi è mai successo di sognare di ritrovarvi con un amico o amica che non vediamo da parecchio tempo nella vita reale ? Cosa significa, cosa vuol dire sognare di incontrare una vecchia amica od un vecchio amico o addirittura più amici che non si vedono e sentono da moltissimo tempo ? Sognare di vedere amici di infanzia, amici di scuola oppure amici di lavoro ? Che interpretazione e significato associare a questo tipo di sogni ? Vediamo di capire per bene, ricordando sempre però che i sogni sono molto personali e soggettivi e che quindi per dare una corretta interpretazione dobbiamo rifarci più a nostre idee che ai significati che troviamo nei vari libri dedicati ai sogni.

Capita molto spesso di sentire persone che raccontano di aver fatto sogni in cui incontrano qualcuno che non vedevano da tempo e nella realtà questo qualcuno in effetti lo si incontra per davvero oppure si ricevono notizie su di esso. Questi sogni possono sembrarci incredibili ma non dobbiamo stupirci perchè molte persone sono in grado di prevedere situazioni future. Quindi se in sogno vedete un vecchio amico o una vecchia amica che avete perso di vista da molto tempo e vi fermate a parlare non stupitevi che di li a poco tempo nella vita reale possiate veramente incontrarlo/a o al massimo venire a conoscenza di notizie che lo/la riguardano.

Ovviamente gli amici in sogno possono far riferimento anche ad altro. Nella vita reale un amico è una persona che può aiutarci nel momento del bisogno, che ci comprende, che passa con noi del tempo, che ha con noi delle idee in comune. Ritrovarlo in sogno può essere favorevole quando ad esempio ci ritroviamo a vivere un periodo non positivo. Se ad esempio abbiamo problemi di lavoro e non siamo in grado di risolverli potremmo sognare proprio di incontrare un'amico che tenta di parlarci. Ascoltiamo le sue parole attentamente perchè potremmo trovare la soluzione a quello che ci preoccupa.
COSA SIGNIFICA SOGNARE DI INCONTRARE UNA VECCHIA AMICA
I vecchi amici che si incontrano nei nostri sogni possono quindi portarci soluzioni ai nostri problemi anche se non sempre è facile riuscire a comprendere cosa vogliono comunicarci. Ad esempio supponiamo di sognare di rivederci con una vecchia amica di scuola che aveva come qualità quella della tenacia, quella della forza di volontà. Ecco che il sogno può volerci dire, facendoci vedere questa persona, che dobbiamo resistere, andare avanti, combattere per risolvere i nostri problemi, quelli che ci affliggono.

La figura dell'amico in sogno spesso può essere ricollegata anche alla nostra vita affettiva e sentimentale. Perchè ? Se siete in crisi d'amore con il vostro partner nella vita reale allora potreste sognare proprio di incontrare, di vedere una vostra ex ragazza, un vostro ex ragazzo con cui siete rimasti amici. Questo incontro può turbarvi inizialmente ma vuole solo farvi capire che qualcosa non va nella vostra attuale relazione. Sognare i propri ex è molto diffuso e spesso si sogna di rimettersi con loro, di baciarli, di farci l'amore o di litigare. Sono sempre sogni che fanno riferimento alla nostra attuale relazione ed a come la viviamo.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


COME TOGLIERE L'ODORE DI FUMO DI SIGARETTA DALLE DITA DELLE MANI

COME TOGLIERE L'ODORE DI FUMO DI SIGARETTA DALLE DITA DELLE MANI
COME TOGLIERE L'ODORE DI FUMO DI SIGARETTA DALLE DITA DELLE MANI
Avrete senz'altro avuto a che fare con una persona che fuma e magari voi non siete fumatori. Chi fuma, oltre ad avere un alito cattivissimo, possiede anche molto spesso delle dita ingiallite dalla nicotina e che anch'esse puzzano tremendamente. Se poi siete dei fumatori voi che state leggendo questo post allora sarete forse contenti di trovare una piccola guida su come fare per togliere l'odore cattivo di fumo di sigaretta dalle dita delle mani. Come eliminare le macchie di nicotina sulle dita e la puzza terribile di fumo dalle dita non è facile soprattutto se si continuano a fumare sigari e sigarette ma ogni tanto una pulizia ed igiene fatta bene può risolvere momentaneamente il problema.

Vediamo cosa si può fare quindi per rimediare a questo problema. Certamente i passi che vedremo andrebbero seguiti giorno per giorno specialmente se si fuma un pacchetto al giorno di sigarette. Se possedete anelli vi consiglio di toglierli.

1. La prima cosa da fare è lavare per bene le proprie mani sotto un rubinetto (in bagno naturalmente) con acqua non troppo calda e del sapone liquido. Fate in modo che si formi la schiuma e strofinate per bene. Consiglio anche di sciacquare le mani, invece che sotto acqua corrente, in una bacinella con dell'acqua tiepida a cui avrete aggiunto un pò di aceto. Diciamo un mezzo bicchiere di aceto.

2. Spesso dopo aver fatto questa operazione ed essersi asciutte le mani si sente ancora odore di fumo. Questo perchè i batteri che portano il cattivo odore si nascondono anche sotto le unghie. Quindi consiglio di tagliarle se sono abbastanza lunghe e di sciacquarle con uno spazzolino per unghie che potete trovare in negozi di profumeria o negli ipermercati della vostra città.

3. All'inizio vi avevo detto di togliere dalle dita eventuali anelli come fedi che possono essere corrosi dall'aceto se stanno in ammollo. Questi anelli vanno puliti a parte con un pò di sapone e dell'acqua.
COME TOGLIERE L'ODORE DI FUMO DI SIGARETTA DALLE DITA DELLE MANI
4. Potete, una volta sciacquate le mani con acqua e aceto (consiglio di tenerli in ammollo per un paio di minuti in una bacinella), utilizzare del semplice bicarbonato per strofinarle e poi ancora una volta risciacquarle. Così il possibile odore di aceto verrà eliminato. Esso infatti è più sgradevole dell'odore di bicarbonato. Ma potete anche risciacquare le mani sotto acqua fresca con semplice sapone.

Queste operazioni sono noiose da fare tutti i giorni ma se fumate molte sigarette o sigari durante la giornata non potete evitarle altrimenti il cattivo odore di fumo si ripresenterà subito e credetemi se vi dico che il fumatore certo non ci fa caso alla puzza tremenda che il fumo provoca nelle mani e quindi nelle dita ma chi viene in contatto con noi si.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche

Viral News by 4W MarketPlace