COME PULIRE I FAGIOLINI FRESCHI

COME PULIRE I FAGIOLINI FRESCHI
COME FARE PER PULIRE I FAGIOLINI FRESCHI
I fagiolini non hanno nulla a che vedere con i fagioli anche se il loro frutto interno ricorda di molto la forma di essi. La sostanziale differenza sta proprio nel fatto che mentre i fagiolini sono un tipo di verdura, i fagioli appartengono alla famiglia dei legumi. I fagiolini sono quindi verdure e contengono di conseguenza meno calorie rispetto ai legumi. La loro preparazione e pulizia è davvero molto semplice e non richiede molto tempo mentre la loro cottura lo richiede. Oggi cerchiamo di capire come fare per pulire i fagiolini freschi che troviamo al mercato o al supermercato ma anche quelli che troviamo confezionati in buste o cotti in barattoli.

I fagiolini vengono utilizzati moltissimo nella cucina meridionale dato che è un tipo di verdura davvero molto coltivato nelle regioni del sud Italia. Ma vediamo di capire come fare la corretta pulizia di questa bellissima e nutriente verdura.

pulizia dei fagiolini crudi : i fagiolini crudi che compriamo al mercato o al supermercato sono molto semplici da pulire. Intanto possiamo prima sciacquarli sotto abbondante acqua corrente e fresca del rubinetto e poi possiamo tagliarne i gambi alle due estremità. Si può fare anche viceversa e cioè tagliare i gambi alle estremità e poi lavarli. I fagiolini non richiedono, come per molti legumi, ammollo in acqua per ore ma possono essere messi in cottura immediatamente.

pulizia dei fagiolini cotti : oggi si trovano in vendita verdure e quindi anche fagiolini precotti e conservati in confezioni di cartone oppure in barattoli di vetro. Tralasciando i fagiolini sott'aceto, che non richiedono alcuna pulizia, possiamo passare a spiegare come pulire quelli cotti e conservati attraverso un liquido composto soprattutto da acqua. I fagiolini vanno tolti dal barattolo e sgocciolati per bene per poi essere sciacquati sotto acqua fresca e corrente del rubinetto. Questo per togliere i residui di quel liquido che di solito non ha un bellissimo odore. Poi possiamo passare a riscaldarli e cucinarli come vogliamo. Bisogna inoltre ricordare che quelli rimanenti vanno lasciati nel barattolo e conservati nel frigo ma consumati nell'arco di pochi giorni per evitare che il liquido di conservazione si acidisca.
COME PULIRE I FAGIOLINI FRESCHI
Sopra potete vedere un'immagine di fagiolini le cui estremità sono state tagliate per bene. Questo è il lavoro semplice da fare su questo tipo di verdura fresca. Adesso non vi resta che cimentarvi in moltissime ricette personali oppure prese dal web. Ve ne sono tantissime che riguardano questa verdura che può essere utilizzata in primi piatti oltre che in antipasti ed insalate. Avete mai mangiato spaghetti con sugo e fagiolini con abbondante cacio ricotta grattuggiato ?

Vi lascio con un link ad un sito dove trovare centinaia e centinaia di ricette davvero per tutti i gusti. Naturalmente troverete ricette che hanno come ingredienti anche i fagiolini. Basta effettuare uan ricerca scrivendo "piatti ai fagiolini" oppure "ricette con fagiolini" e vedrete che ne verranno fuori tante. Molte ricette hanno anche video che mostrano la preparazione. Comunque troverete scritto tutto il da farsi.

VAI SUL SITO DI RICETTE GIALLO ZAFFERANO DA QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche

Viral News by 4W MarketPlace