COME ELIMINARE LA PUZZA DI SIGARETTA DALLE MANI

COME ELIMINARE LA PUZZA DI SIGARETTA DALLE MANI
COME ELIMINARE LA PUZZA DI SIGARETTA DALLE DITA E DALLE MANI
Avte mai visto come sono le mani di un fumatore di sigaretta o sigaro ? Avrete sicuramente notato che le dita sono praticamente di un colore giallognolo e questo colore deriva dal fumo che viene sprigionato. Ma fosse solo il colore delle dita il problema non saremmo qui a parlarne. La cosa terribile, oltre ai danni che sappiamo benissimo il fumo porta con sè, è che il fumatore si ritrova con una puzza tremenda alle mani che non va via se vengono semplicemente lavate sotto acqua corrente con un sapone. Oggi vediamo quindi come fare per eliminare la puzza, il cattivo odore di sigaretta ma anche di sigaro, dalle mani e dalle dita di cui sono composte. Ovviamente spesso è solo una mano ad avere questo problema perchè la sigaretta si maneggia con le sole dita di una mano di solito.

È chiaro che questo problema lo si risolve definitivamente smettendo di fumare perchè è ovvio che una volta lavate le mani secondo il procedimento che sto per elencarvi, riprendendo a fumare esse riprenderanno di conseguenza a "puzzare" di fumo.
COME ELIMINARE LA PUZZA DI SIGARETTA DALLE MANI

1. La prima cosa da fare è lavare le proprie mani sotto acqua corrente e tiepida utilizzando anche un sapone. Strofinatele per bene ed assicuratevi che si formi la schiuma.

2. È fondamentale pulire le proprie unghie perchè sia al di sopra che al di sotto esse contengono molti batteri ed anche quelli che portano la puzza di fumo. Bisogna assolutamente pulirle molto bene al di sotto con uno spazzolino per unghie. Una volta pulite per bene con acqua e sapone magari possiamo decidere di accorciarle se sono lunghe.

3. L'aceto può aiutare moltissimo nell'eliminare il cattivo odore del fumo e quindi lo utilizziamo per le mani. Riempiamo una bacinella oppure il lavandino di acqua ed aggiungiamoci un cucchiaio di aceto. Mescoliamo ed inseriamo all'interno le nostre mani tenendole per circa un minuto a bagno.

4. Anche il bicarbonato può essere usato al posto dell'aceto visto che quest'ultimo può essere corrosivo per anelli e bracciali vari. Quindi o si tolgono questi oggetti prima di lavarsi le mani con l'aceto oppure le si sparge di bicarbonato e le si strofina abbondantemente sciacquandole.

5. Infine basta risciacquare le proprie mani sotto acqua corrente oppure ancora con del sapone e vedrete che una volta asciutte non sentirete più l'odore di fumo tra le dita ed anche l'odore di aceto scomparirà.
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss
Condividi su :

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche

Viral News by 4W MarketPlace