SIGNIFICATO DELLA CADUTA DEI DENTI

Cosa significa sognare di perdere i denti ? Sognare di essere senza denti ? I denti nei sogni spesso vengono associati ...

SITI PER FARE ANALISI GRAMMATICALE

Quanti di voi cercano online aiuto per risolvere esercizi di grammatica riguardo l'analisi grammaticale e logica ...

SOGNARE DI UCCIDERE UNA PERSONA

Vi siete mai trovati di fronte a sogni in cui incredibilmente uccidete una qualche persona sconosciuta o addirittura ...

COSA SIGNIFICA SOGNARE ANIMALI

Gli animali nei sogni sono, da tradizione, sempre stati legati agli istinti dell'uomo. I cosiddetti istinti ...

SOGNARE DI DARE UN BACIO SULLA GUANCIA

Che significato ha sognare di ricevere uno o più baci nel mondo onirico ? A chi non è mai capitato di fare sogni ...

STORIE PER BAMBINI DA STAMPARE

STORIE PER BAMBINI DA STAMPARE
STORIE PER BAMBINI DA STAMPARE ONLINE GRATIS
Cercate storie, favole, fiabe, racconti per bambini piccoli ? Piccoli racconti per bambini, racconti brevi con morale, racconti per bambini delle scuole elementari quindi di 6 o 7 anni ? Bene, oggi vedremo dove poter trovare e stampare online gratis tantissime favole, fiabe, tra le più conosciute come "Cappuccetto Rosso" o la favola di Hansel e Gretel. Storie e racconti anche in inglese. Racconti e fiabe per il periodo di Natale, insomma tutto quello che i genitori desiderano trovare per leggere ai loro figli la sera.

Abbiamo parlato, in post precedenti, di un sito dove è possibile scaricare o ascoltare online proprio favole e racconti sotto forma di audiofavole, cioè di favole narrate da una voce professionale. Potete così anche desiderare di scaricare queste audiofiabe e di farne un CD o di caricarle su un lettore Mp3 come l'Ipod dei vostri figli. Il sito è RAI RADIO 1.

PAGINA AUDIOLIBRI RAI RADIO 1 QUI
PAGINA AUDIOFIABE RAI RADIO 1 QUI

Ma se desiderate storie per bambini da stampare online gratis in lingua italiana ma in tante altre lingue allora vi interesserà LOGOS, un sito dedicato al mondo dei bambini. Sotto trovate i links per accedere alla sezione "racconti" e a quella per un dizionario online per ragazzi, davvero molto utile. Vi ritroverete, in entrambi i casi, a scegliere la lingua cliccando sulla bandiera corrispondente a quella scelta da voi. Se scegliete la bandera italiana vi ritroverete davanti un elenco delle numerose fiabe e racconti che potrete visualizzare e leggere online oppure stampare.

Magari stampatene un bel pò e realizzate un bel libro personale sulla favole e racconti da leggere ai vostri figli, prima di farli addormentare.

LOGOS - FIABE, RACCONTI FILASTROCCHE PER BAMBINI QUI
LOGOS - VOCABOLARIO ONLINE SEMPLICE PER BAMBINI QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI INGLESE

SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI INGLESE
SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI INGLESE
Cercate esercizi di inglese di grammatica da stampare online e gratis ? Cercate esercizi di inglese sulla grammatica di base, sulla grammatica del present continuous, sul genitivo sassone, esercizi sul simple past oppure sul futuro ? Oggi vediamo di parlare di 2 siti dove trovare, per la scuola primaria, tantissimi esercizi di inglese ma anche test, schede didattiche sulla lingua inglese, utili a ragazzi anche di scuola media e superiori, oltre che ai docenti e professori che desiderano preparare esercizi e compiti in classe.

Intanto voglio offrirvi una serie di articoli dove troverete diversi esercizi sulla grammatica inglese :


Se non trovate ciò che desiderate tra gli articoli sopra indicati e scritti da me, allora potete provare a trovare tanto altro sulla grammatica inglese in questi 2 siti.

SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI INGLESE
DIENNETI : il link che vi indico vi porterà direttamente alla pagina dedicata alla lingua inglese con software, esercizi, test di grammatica inglese anche per bambini con giochi didattici molto interessanti per l'apprendimento di questa lingua straniera. I docenti troveranno utili i software ed i ragazzi di scuola primaria ma anche media  e superiori, i numerosi esercizi di inglese sulla grammatica, sulla fonetica e pronuncia, davvero molto importanti per apprendere al meglio questa stupenda e diffusissima lingua straniera. Se cliccate ad esempio sulla prima voce del menù "Grammatica inglese" vi ritroverete in una pagina con elencate una serie di risorse da visitare online sul WEB.

SITO WEB DIENNETI - SEZIONE LINGUA INGLESE QUI

SCUOLA ELETTRICA : attraverso il link sotto accedete alla sezione per gli esercizi di inglese divisi per scuola. Troverete elencate infatti le voci "Scuola primaria", "Scuola secondaria di primo grado", "Scuola secondaria di secondo grado". Scegliete tra queste 3 voci e giungerete nella pagina con i relativi esercizi di inglese con quiz, test, schede didattiche e numerose informazioni per l'apprendimento della lingua.

SITO WEB SCUOLA ELETTRICA - SEZIONE LINGUA INGLESE QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI ORTOGRAFIA

SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI ORTOGRAFIA
SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI DI ORTOGRAFIA
Già nella scuola elementare, primaria, gli esercizi ortografici vanno eseguiti spesso per evitare di capire male la scrittura di alcune parole. L'ortografia nella lingua italiana è quindi fondamentale ed i suoi fondamenti vanno capiti. L'unica cosa è esercitarsi tantissimo ed è questo che facciamo oggi. Frequentate la scuola primaria e cercate esercizi di ortografia ? Bene, allora qui troverete 3 semplici esercizi per imparare ad utilizzare le 5 vocali, per lavorare con le sillabe e per capire l'uso delle doppie nelle parole.

Vi consiglio di copiare ogni esercizio sul quaderno oppure di fare una stampa dell'intero articolo. Tanti possono essere gli esercizi di ortografia ed è per questo che troverete alla fine degli esercizi il collegamento ad un sito dove fare dei veri e propri esercizi ortografici attraverso giochi divertenti ed adatti a tutte le 5 classi.

ESERCIZIO DI ORTOGRAFIA SULLE 5 VOCALI
Inserite la giusta vocale sui puntini tra le 5 : a, e, i, o, u per completare la parola e renderla di senso compiuto.

giraff.
p.rta
c.ntante
c.gno
r.gno
canocch.ale
ran.cchio
.ova

ESERCIZIO DI ORTOGRAFIA SULLE SILLABE
Sotto trovate 3 sillabe per rigo con cui formare una parola di senso compiuto. Per ogni rigo potete formare un'unica parola di senso compiuto utilizzando le relative 3 sillabe che sono mischiate e non in ordine.

ro - la - vo
for - gio - mag
le - ca - ni
gi - fa - raf
glia - ma - ni
tez - za - for
pi - to - at
di - da - no
ti - ma - ta
co - re - lo

ESERCIZIO DI ORTOGRAFIA SULLE DOPPIE
Sapete utilizzare le doppie nel modo giusto ? Riuscite a capire quando usare una consonante e quando invece una doppia consonante ? Sotto trovate 10 parole, ognuna delle quali esige o no l'uso delle doppie. Tra le 2 scelte per rigo, indicate quella corretta. Per capire se avete fatto bene, fate correggere gli esercizi dalla vostra maestra o dai vostri genitori.

cara - carra
gatto - gatto
mangiare - manggiare
scivollo - scivolo
mare - marre
bicicleta - bicicletta
arcobaleno - arccobaleno
panino - paninno
ciambela - ciambella
maglione - magglione

Come promesso, vi indico un sito davvero molto professioanle e pieno di risorse didattiche per bambini ma anche per ragazzi più grandi. Troverete giochi di italiano, grammatica, matematica per imparare divertendovi. Nella pagina che vi indico troverete un elenco di risorse, anche sull'ortografia. Cliccate su quella che desiderate :

ESERCIZI E GIOCHI DIDATTICI PER BAMBINI

E se invece siete più grandicelli e desiderate esercitarvi con problemi sulla geometria piana o solida, con espressioni ed equazioni di matematica, con esercizi di italiano sui complementi, sugli aggettivi, ecc..., allora troverete tantissimi esercizi visitando questo articolo :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI SUI VERBI

SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI SUI VERBI
SCUOLA PRIMARIA ESERCIZI SUI VERBI
Bene, oggi ci dedichiamo ai verbi nella lingua italiana e lo facciamo con alcuni semplici esercizi adatti alla scuola elementare, alla scuola primaria quindi. Nella scuola primaria, gli esercizi sui verbi sono molto importanti perchè permettono subito ai bambini di iniziare a capire il mondo della grammatica italiana, davvero molto complesso e pieno di regole, che approfondiranno alla scuola media. Sono 3 semplici esercizi sui verbi che possono essere eseguiti da ragazzi che frequentano la prima, seconda, terza, quarta o quinta elementare. Consiglio di copiarli sul quaderno oppure di fare una stampa della pagina del blog.

PRIMO ESERCIZIO SUI VERBI PER LA SCUOLA PRIMARIA
In questo primo esercizio non dovete fare altro che inserire il verbo giusto, tra i 3 elencati sotto ogni frase, al posto dei puntini. Solo uno può essere scelto.

"Ieri sono .............. al cinema con mia sorella"

andato - caduto - mangiato

"Marco ......... a scuola con il bus"

dorme - casca - va

"Ieri ............. tantissimo pane"

mangiai - raccolsi - dormii

"Il mio gatto ..... bello"

è - ha - mangia

"I miei nonni ......... molto anziani"

sono - lavano - dormono

SECONDO ESERCIZIO SUI VERBI PER LA SCUOLA PRIMARIA
Qui invece, al posto dei puntini dovrete inserire l'infinito del verbo indicato nella frase. Ad esempio se la frase è "Il verbo all'infinito di cado è ........." al posto dei puntini inserirete la parola "cadere" che risulta essere l'infinito del verbo al presente "cado".

" Il verbo all'infinito di mangio è ..............."

" Il verbo all'infinito di fermo è ..............."

" Il verbo all'infinito di volai è ..............."

" Il verbo all'infinito di correrò è ..............."

" Il verbo all'infinito di danzo è ..............."

TERZO ESERCIZIO SUI VERBI PER LA SCUOLA PRIMARIA
In questo ultimo esercizio dovrete capire quale verbo, coniugato esattamente, va al posto dei puntini. Aiutatevi nella scelta, tra i 3 elencati sotto ogni frase.

"Ieri sono .............. dal marciapiede facendomi male"

andato - caduto - mangiato

"Mimmo ......... la canzone 'sognami'"

cantò - fece - andò

"Oggi ........... più che posso"

mangierò - dormii - mangiai

"Il mio cane ..... andato dal veterinario da solo"

è - ha - corse

"I miei genitori ......... Dario e Gianna"

si chiamano - mangiano - cadono

Se volete altri esercizi, non solo di italiano e non solo per la scuola elementare, allora seguite i links sotto che vi porteranno verso altri numerosi articoli dove trovare altri esercizi sulla grammtaica italiana, esercizi di matematica, problemi di geometria, ecc... :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


COME CALCOLARE IL VOLUME DI UN PRISMA

COME CALCOLARE IL VOLUME DI UN PRISMA
COME CALCOLARE IL VOLUME DI UN PRISMA
Cosa è un prisma ? È una figura geometrica solida con base regolare o irregolare. Un prisma può avere base quadrangolare regolare oppure irregolare, come ad esempio un quadrato, quindi come in figura su. Ma la base può essere anche triangolare oppure esagonale o ancora ottagonale, pentagonale, ecc... Ho già parlato delle formule utili a calcolare area di base, area laterale e totale di un prisma con base quadrata o rettangolare ed oggi ve le ripropongo indicandovi anche le formule per il calcolo del volume di un prisma.

Il perimetro P della base sarà dato da :

P = lx4

se la base è un quadrato. Se la base fosse un rettangolo allora dovremmo sommare il valore doppio della base a quello dell'altezza del rettangolo. Così via per calcolare perimetro di un triangolo alla base o di altre figure.

Ab = lxl = l^2

Se la base fosse un quadrato la formula sarebbe data dal lato l alla seconda. Se fosse un rettangolo sarebbe base per altezza, se fosse un triangolo sarebbe base per altezza diviso 2.

Al = lxh

Le facce di un prisma sono di tipo rettangolare o al massimo quadrate e l'area laterale di ciascuna faccia, se la base è un quadrato, è data dal lato del quadrato per l'altezza del prisma. Di conseguenza l'area totale laterale si trova moltiplicando il tutto per 4.

Al tot = Alx4

L'area totale del prisma sarà data dalla somma del doppio dell'area di base più quella totale laterale.

A tot = 2Ab+Al tot

Adesso vediamo come calcolare il volume del prisma, di un prisma a base quadrata ma la formula vale per qualsiasi tipo di base, infatti :

V = Abxh

Se vogliamo trovare il volume di un prisma con base triangolare ci basta trovare l'area di base del triangolo e moltiplicare il valore per l'altezza del prisma stesso. Nel caso la base sia un quadrato o un rettangolo siamo allora difronte ad un parallelepipedo. Le formule del prisma sono molto semplici e possiamo adesso provare ad applicarle in questo facilissimo problema. Copiate la traccia sul quaderno ed eseguitelo.

PROBLEMA SU UN PRISMA A BASE QUADRATA
"Un prisma con base quadrata ha il lato l di base lungo 9 cm. L'altezza h del prisma è il triplo del lato l. Calcolate l'area di base Ab, l'area laterale totale Al tot, l'area totale Atot del prisma ed il suo volume"

Trovate teoria, formule e problemi su altri solidi e figure geometriche piane accedendo al link sotto. Da esso potrete arrivare anche ad articoli che trattano di grammatica, italiano, matematica e tanto altro :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


CERTIFICATO DI BATTESIMO ON LINE

CERTIFICATO DI BATTESIMO ON LINE
CERTIFICATO DI BATTESIMO ONLINE GRATIS
Richiedere certificati di battesimo on line e gratis oggi è possibile grazie all'autocertificazione telematica. Cosa è l'autocertificazione telematica ? È la possibilità di trovare sul WEB moduli correttamente impostati da compilare per diverse esigenze da poter stampare e firmare così da mostrare agli uffici che ce li richiedono, evitando code al Comune o in altri Enti per avere un estratto, atto di nascita, un certificato di matrimonio, un certificato dello stato di famiglia o residenza, ecc... Sebbene non tutti i certificati siano compilabili e stampabili online (pensiamo a quelli per il matrimonio o per il permesso di soggiorno che devono essere rilasciati da uffici di organi competenti), ne possiamo trovare davvero tanti ed utili a molti disbrighi burocratici. Certificati dell'assolvimento di obblighi militari, atti di nascita online gratis da compilare e stampare, certificati per titoli di studio, atti per dimostrare periodi di disoccupazione, ecc...
CERTIFICATO DI BATTESIMO ON LINE
Esistono molti siti onine dove poter richiedere la stampa di tanti tipi di certificati ma oggi ve ne indico uno soltanto ma davvero ben fatto. Se cercate un semplice certificato di battesimo on line da compilare e stampare allora COMUNI.IT è il sito che fa al caso vostro. Troverete moduli suddivisi per voce, facili quindi da rintracciare. Una volta scelto quello per la vostra esigenza vi verrà chieto di inserire dei dati e l'atto sarà mostrato completo in ogni sua parte. Lo potrete stampare e firmare eventualmente. Ben venga l'autocertificazione telematica che prenderà più piede negli anni 2014, 2015, 2016. Attenzione però. Ricordate che la compilazione deve essere fatta attentamente perchè dell'inserimento di dati non veritieri ne rispondiamo noi stessi. Infatti, se ad esempio, abbiamo bisogno di uno stato di famiglia e lo troviamo, compiliamo e stampiamo online, esso può essere oggetto di verifica da parte dell'uffico a cui lo portiamo per i diversi disbrighi di pratiche burocratiche.

SITO WEB COMUNI.IT - PAGINA PER L'AUTOCERTIFICAZIONE QUI
 Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


LE FORMULE DEL PRISMA

LE FORMULE DEL PRISMA
LE FORMULE DIRETTE ED INVERSE DEL PRISMA
Oggi vediamo di parlare di una figura solida davvero molto particolare ed affascinante : il prisma. Esattamente oggi vedremo le formule del prisma a base quadrata, cioè avente per base un quadrato con quindi 4 lati uguali. Un prisma può avere una base anche triangolare, pentagonale, esagonale, ecc... Per calcolare il volume del prisma, la sua area laterale e totale bisogna quindi partire dalla base. Le formule del prisma avente base quadrata sono le seguenti.

Il perimetro P di base sarà dato da :

P = lx4

dove l è il lato del quadrato alla base. L'area di base sarà ovviamente l'area del quadrato data da :

Ab = lxl = l^2

quindi il lato che moltiplica se stesso oppure elevato alla seconda. Le facce laterali del prisma a base quadrata saranno 4 ed in base alla loro altezza formeranno dei rettangoli oppure quadrati (nel caso l'altezza corrisponda al lato del quadrato di base). L'area di una faccia laterale è :

Al = lxh

cioè la base di ogni faccia moltiplicata per l'altezza. L'area laterale di una faccia moltiplicata per 4 ci fornisce il valore totale dell'area laterale :

Al tot = Alx4

Per trovare l'area totale del prisma dobbiamo sommare l'area totale laterale a quella di base moltiplcata per due. Infatti il prisma possiede 2 basi opposte ed uguali. Le formule del prisma però non terminano qui perchè dobbiamo vedere come calcolare il volume di un prisma. Ecco la formula :

V = Abxh

L'area di base (quindi del quadrato) che moltiplica l'altezza h del prisma. Un prisma a base quadrata è detto regolare e viene anche detto parallelepipedo se ha base quadrata, triangolare oppure rettangolare. Credo che le formule dirette ed inverse del prisma a base quadrata siano veramente semplici da trovare, partendo da quelle su scritte. Quindi non vi resta che esercitarvi utilizzandole per il problema che trovate sotto. Copiate la traccia sul quaderno, fate un bel prisma a base quadrata ed eseguite il tutto.

PROBLEMA SUL PRISMA A BASE QUADRATA
"Un prisma a base quadrata possiede il lato l di base pari a 4 cm. L'altezza h del prisma è il doppio del lato l di base. Calcolate l'area di base Ab, l'area laterale totale, l'area totale del prisma e il volume di quest'ultimo"

Se desiderate leggere articoli con teoria, formule e vari problemi relativi ad altre figure geometriche non vi resta che andare all'articolo indicato sotto da cui poter accedere a diversi altri articoli sulla geometria, sulla metematica, con espressioni, equazioni, ecc... ma anche sull'italiano e la grammatica, con analisi grammaticale e logica di frasi e testi, esercizi sui complementi e gli aggettivi, ecc... :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


FAVOLE PER BAMBINI DA LEGGERE

FAVOLE PER BAMBINI DA LEGGERE
FAVOLE PER BAMBINI DA LEGGERE
Storie e fiabe per bambini da ascoltare e da leggere. Racconti per bambini piccoli di 2, 3, 4 anni e anche più grandi. Siete genitori ed amate leggere ogni sera una fiaba al vostro caro figlio ? Volete tante favole, anche straniere, da stampare gratis ? Oggi vi indico 2 siti. Uno permette l'ascolto ed il download di audiofiabe, vale a dire di fiabe, racconti per bambini narrate da una voce professionale e che potete portare su un CD, su un Ipod, in un lettore MP3, affinchè possano essere ascoltate anche nelle cuffie. Il secondo sito invece vi permette di scaricare e stampare decine e decine di favole per bimbi, bambini e ragazzi, da leggere quando volete voi.

Quindi audio racconti oppure fiabe bellissime tradizionali in varie lingue e di vari paesi da trovare su :
  1. Rai Radio 1
  2. Logos - non solo parole
Su RAI RADIO 1 troverete una sezione dedicata agli audiolibri ed una dedicata alle audio fiabe x bambini. Sono diverse decine i files messi a disposizione per il download. Per quanto riguarda la sezione bambini, troverete tante favole tradizionali da ascoltare online oppure da scaricare per farne delle copie. Potrete farle quindi ascoltare ai vostri ragazzi senza che le leggiate voi. Ecco i links per accedere :

SEZIONE AUDIOLIBRI RAI RADIO 1 QUI
SEZIONE AUDIOFIABE RAI RADIO 1 QUI

Ma il sito che vi indico adesso è davvero molto completo ed interamente dedicato ai bambini con una vera e propria biblioteca online per ragazzi e tantissimi racconti da poter scaricare in formato testo per stampare su carta. Troverete anche un dizionario online da utilizzare per scoprire il significato delle diverse parole nelle molte lingue a disposizione. Tantissime favole per bambini da leggere online oppure da scaricare per leggerle quando volete voi. Il link vi porta in una pagina da cui scegliere la lingua tramite il clic su una bandiera. A questo punto vi ritroverete in una pagina con un elenco delle tante fiabe messe a disposizione, ognuna corredata di scheda che indica titolo, autore ed altre informazioni. Quindi potete leggere la fiaba relativa alla scheda oppure scaricarla.

LOGOS merita l'attenzione di maestre, genitori e ragazzi perchè è un sito veramente molto completo, didattico e tantissimo colorato. Piacerà a tutti i bambini. Io consiglio di scaricare tutte le favole che volete anche in lingua inglese (se lo sapete leggere), stamparle e creare un vero e proprio libro di favole con tanto di copertina. Sotto trovate il link per accedere anche alla sezione del vocabolario per bambini online :

LOGOS - FIABE E FILASTROCCHE PER BAMBINI DA LEGGERE QUI
LOGOS - DIZIONARIO ONLINE PER BAMBINI QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


DIZIONARIO PER BAMBINI ON LINE

DIZIONARIO PER BAMBINI ON LINE
DIZIONARIO PER BAMBINI ONLINE IN ITALIANO
Cercate un vocabolario per bambini online per la lingua italiana oppure per l'inglese ? Lo cercate adatto ad essere sfogliato proprio dai vostri ragazzi che frequentano la scuola elementare o media ? Bene, oggi vi descrivo un bel sito dove trovare appunto un fantastico dizionario on line per bambini in italiano oppure in tante altre lingue.

LOGOS infatti è un sito interamente dedicato ai ragazzi con una sezione sui racconti, filastrocche, fiabe che potete leggere e scaricare in formato testo ed una sezione interamente dedicata alla spiegazione dei vocaboli. Il suo funzionamento è davvero semplice. Una volta giunti sul sito attraverso l'indirizzo che trovate alla fine di questo articolo, inserite nella casella la parola di cui vi interessa conoscere il significato ed ascoltare l'esatta pronuncia. Sopra trovate delle bandiere piccole e quindi scegliete quella italiana se desiderate inserire una parola italiana.
DIZIONARIO PER BAMBINI ON LINE
Inserita la parola cliccate sul pulsante "Cerca" e vi ritroverete in una pagina dove dovrete scegliere la parola in italiano se essa esiste in altre lingue. Una volta cliccato vi ritroverete in una pagina simile a quella sotto con la descrizione del significato della parola e tante altre informazioni come il plurale della parola stessa. In più, nella scheda del dizionario per bambini relativa alla parola scelta, troverete diversi pulsanti colorati che vi permetteranno di accedere a Google image, Yahoo, ecc... per trovare immagini e suoni relativi alla parola scelta ma anche video che descrivono meglio il significato di essa.
DIZIONARIO PER BAMBINI ON LINE
LOGOS presenta tantissime sezioni per ragazzi. Oltre quella del vocabolario dizionario on line per bambini in tutte le lingue (anche italiano quindi) voglio offrirvi il link che vi porta alla sezione dove poter trovare  fiabe, racconti, favole per bambini da stampare oppure leggere online ed in varie lingue. Naturalmente dovrete scegliere la lingua che volete cliccando sulla bandiera giusta.

LOGOS : DIZIONARIO PER BAMBINI ONLINE QUI
LOGOS : FIABE E FAVOLE DA STAMPARE GRATIS QUI
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO

AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO
AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO
Oggi parliamo del trapezio e vedremo come fare a calcolare area e perimetro del trapezio isoscele, area e perimetro del trapezio rettangolo e di quello scaleno. La differenza nelle formule si trova a livello del perimetro mentre per quanto riguarda l'area essa si calcola con la stessa formula per tutte e tre le figure.

FORMULE AREA E PERIMETRO TRAPEZIO RETTANGOLO
AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO
Il trapezio rettangolo possiede un angolo interno di 90 gradi e quindi 2 lati esattamente perpendicolari, uno di essi è l'altezza del trapezio. Le formule sono le seguenti :

A = [(b+B) x h]/2
P = B+b+h+l

La formula per il calcolo dell'area del trapezio viene dalla somma delle 2 basi che moltiplica il valore dell'altezza ed il tutto diviso 2. Il perimetro del trapezio rettangolo invece si calcola con la somma di base minore, base maggiore, altezza (che corrisponde ad un lato) ed il lato obliquo. Il lato obliquo può essere calcolato, conoscendo altezza e base minore e maggiore, con il teorema di Pitagora.

FORMULE AREA E PERIMETRO TRAPEZIO ISOSCELE
AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO
Il trapezio isoscele invece ha la caratteristica di avere 2 lati obliqui uguali e questo porta a calcolare area e perimetro del trapezio isoscele utilizzando queste 2 formule :

A = [(b+B) x h]/2
P = B+b+2l

Come vedete l'unica differenza con le formule del trapezio rettangolo sono nella formula del perimetro che presenta 2 volte il lato l visto che i 2 lati obliqui sono uguali.

FORMULE AREA E PERIMETRO TRAPEZIO SCALENO
AREA E PERIMETRO DEL TRAPEZIO
Per quanto riguarda le formule di area e perimetro del trapezio scaleno, quella dell'area rimane identica come sopra mentre per il perimetro, essendo i 4 lati di diversa lunghezza, la formula diventa :

P = B+b+l1+l2

dove l1 corrisponde al lato AD in figura sopra ed l2 al lato CB. Anche qui possiamo applicare il teorema di Pitagora per calcolare questi lati conoscendo altezza e base maggiore e minore del trapezio.

Le differenze tra i vari trapezi sono queste. Ora non posso che indicarvi alcuni articoli dove descrivo al meglio le varie figure, articoli dove troverete teoria, formule e problemi per esercitarvi. In più, dato che il trapezio possiede delle diagonali ed avendone parlato in articoli precedenti, vi offro anche il link all'articolo dove capire come si calcola la diagonale di un trapezio :

 Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


FORMULE INVERSE DEL PARALLELEPIPEDO

FORMULE INVERSE DEL PARALLELEPIPEDO
FORMULE INVERSE DEL PARALLELEPIPEDO
Un parallelepipedo non è da confondere con un parallelogramma. Abbiamo parlato dei parallelogrammi e detto che un rombo, un quadrato, un rettangolo sono parallelogrammi. Ma questa figura è una figura geometrica piana mentre il parallelepipedo è una figura geometrica solida rappresentata in altezza lunghezza e profondità. Oggi vediamo di riepilogare le formule dirette ed inverse del parallelepipedo rettangolo, cioè avente una base a  forma di rettangolo. Fondamentale è calcolare l'area di base del parallelepipedo per trovare poi il volume.

L'area A di base del rettangolo si trova con questa formula :
A = b x h
da cui derivano le formule inverse che sono :
b = A/h
h = A/b
Il volume V del parallelepipedo sarà dato quindi da :
V = A x h
dove l'altezza sta a rappresentare quella del paralleleipedo e non quella del rettangolo di base. Di seguito le formule inverse per il calcolo dell'area di base e dell'altezza h del parallelepipedo :
A = V / h
h = V / A
Ovviamente un parallelepipedo possiede anche una superficie totale che altro non è che la somma del doppio dell'area del rettangolo di base (prima formula su) più l'area laterale che si trova così :
A lat = [b (rett.) x h (parall.)] x 2
A lat2 = [h (rett.) x h (parall.)] x 2
Il totale della superficie laterale è quindi :
A lat. tot. = 2A (area rett. base) + A lat + A lat2

Le formule dirette ed inverse del parallelepipedo rettangolo ovviamente cambiano se la figura di base è un quadrato oppure un triangolo. Quindi l'area di base si calcola tenendo conto della formula relativa alla figura interessata. Ad esempio, il problema che vi offro come esercizio, presenta una base di un triangolo isoscele. Quindi dovrete prima calcolare la sua area di base tenendo conto delle formule del triangolo isoscele e poi calcolare superficie laterale (sempre composta da rettangoli o al massimo quadrati se l'altezza del parallelepipedo corrisponde a quella del lato di base, se la figura è un quadrato).
FORMULE INVERSE DEL PARALLELEPIPEDO
PROBLEMA SUL PARALLELEPIPEDO CON BASE TRIANGOLARE
"Un parallelepipedo ha un'altezza h di 7 cm ed ha come base un triangolo isoscele che possiede uno dei lati uguali a (o c) lungo 8 cm e l'altro lato b (base del triangolo) lungo un 1/2 (la metà) del lato a. Calcolate il volume V totale del parallelepipedo avente per base il triangolo isoscele"

Risultato :

Volume parallelepipedo : 96,95 cm cubi (circa)

Avrete bisogno delle formule del teorema di Pitagora per risolvere il problema. Sotto trovate vari collegamenti ad articoli che trattano altre figure geometriche solide di cui poter calcolare i volumi. Ogni articolo presenta una teoria, formule relative e problemi da risolvere. Inoltre, tramite l'ultimo link accederete ad una pagina da dove poter giungere ad articoli non solo vari sulla geometria ma anche sulla matematica con esercizi, espressioni, equazioni per la scuola media ed anche sulla lingua italiana e sulla grammatica con esercizi frasi sui complementi, sui verbi, ecc... :

CALCOLO VOLUME DI UN PARALLELEPIPEDO RETT.
TUTTO SULLA MATEMATICA LA GEOMETRIA E L'ITALIANO
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior web feed rss


CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO

CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO
LA DIAGONALE DEL QUADRATO FORMULA
Il quadrato è un parallelogramma. Lo sapevate ? Infatti esso ha 4 lati uguali ed è un tipo particolare di parallelogramma insieme al rettangolo e rombo. Oggi vediamo il calcolo della diagonale del quadrato, le formule dirette ed inverse passando anche per quelle del lato, perimetro ed area che avrete magari già studiato. La mia teoria è per ragazzi di scuola elementare e media. Vediamo la formula del perimetro :
P = lx4
dove l è il lato del quadrato e P il perimetro calcolato come il lato moltiplicato per 4 volte il suo valore. La formula inversa per trovare il lato sarà quindi :
l = P/4
Adesso vediamo la formula per calcolare l'area A del quadrato. In realtà sono 2 le formule :

CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO

CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO
Come vedete possiamo calcolare l'area in 2 modi, una conoscendo il lato ed una conoscendo la diagonale. Come effettuare quindi il calcolo della diagonale del quadrato ?

LA FORMULA DELLA DIAGONALE DEL QUADRATO
CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO
CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN QUADRATO
Ci rifacciamo sempre al valore del lato che, moltiplicato per la radice del numero 2, ci offre la diagonale. Il procedimento per arrivare a questa formula è abbastanza complesso e non lo riporto ma sappiate che è una semplificazione della formula del teorema di Pitagora la cui formula è :
FORMULA PER CALCOLARE L'IPOTENUSA
dove c rappresenta la diagonale del quadrato ed a e b il lato. Data l'uguaglianza di a e b, la formula si riduce a quella sopra per il calcolo della diagonale della figura del quadrato. Le formule inverse, che ci permettono di calcolare lato e diagonale conoscendo l'area A del quadrato, sono :
l = radice quadrata A
diagonale = radice quadrata di 2A
Adesso che avete tutte le formule necessarie al calcolo delle diverse grandezze di un quadrato, potete provare a risolvere questo semplice problema. Copiate la traccia sul quaderno, disegnate un bel quadrato e risolvetelo.

PROBLEMA SUL QUADRATO
"Un quadrato ha il lato l lungo di 7 cm. Calcolate perimetro P, area A e diagonale d"

Risultati :

Perimetro = 28 cm 
Area = 49 cm quadrati
Diagonale = 9,89 cm (la radice di 2 è all'incirca 1,414)

Sotto potete trovare diversi collegamenti ad altre pagine che trattano altre figure geometriche con relativa teoria, formule e problemi. Inoltre, l'ultimo collegamento vi porta ad una pagina indice dove poter ricercare articoli interessanti e vari sulla grammatica italiana (ad esempio analisi grammaticale, complementi, ecc...), sulla matematica (espressioni, equazioni, software per eseguire esercizi sul PC, ecc...) ed altri sulla geometria :
Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL ROMBO

COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL ROMBO
DIAGONALE DEL ROMBO FORMULA
Come fare a calcolare una diagonale di un rombo ? Il rombo possiede 2 diagonali ed oggi vediamo come si calcola la diagonale più piccola e quella più grande del rombo. Vedremo insomma le formule dirette ed inverse del rombo. Sappiamo che un rombo è un tipo particolare di parallelogramma che possiede 4 lati uguali.

Vediamo come calcolare prima perimetro P ed area A di un rombo. Vi ricordo che l'area di un rombo può essere calcolata in svariati modi, con l'utilizzo, ad esempio dei seni degli angoli ma sotto vi indico tutte le formule. Eccole :
alt=
P rappresenta il perimetro che si calcola moltiplicando per 4 il valore di un lato a, essendo i lati di egual lunghezza. Adesso vediamo le diverse formule per calcolare l'area del rombo :
AREA N. 1
A = a x h
dove a è un sempre un lato del rombo ed h la sua altezza.
AREA N. 2
A = (d1 x d2)/2
La moltiplicazione delle 2 diagonali tra loro ed il tutto diviso il valore 2. Questo è uno dei modi più utilizzati per trovare l'area A.
AREA N. 3
A = P x r
Siccome all'interno della figura geometrica del rombo è possibile inscrivere una circonferenza allora l'area può essere calcolata con la moltiplicazione tra perimetro rombo e raggio circonferenza.
AREA N. 4
alt=
Questa è la formula più complessa che lasciamo stare visto che i miei articoli sono per ragazzi di scuola elementare e media. Quello che ci manca adesso è vedere come si calcola la diagonale del rombo. Le formule inverse per calcolare la diagonale vengono dalla seconda formula per il calcolo dell'area A :
A = (d1 x d2)/2
 Le formule inverse sono :
d1 = 2A/d2
d2 = 2A/d1
Dobbiamo calcolare una diagonale conoscendone almeno una. Come fare quindi ? Utilizzando il teorema di Pitagora. Infatti le diagonali dividono il rombo in 4 triangoli rettangoli come da figura :
COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL ROMBO
La diagonale più grande (in figura sopra AC) sarà il risultato della formula :
d2 = radice quadrata di [a^2 - (d1/2)^2]
Quindi la diagonale maggiore del rombo sarà uguale alla radice quadrata del lato a alla seconda (ipotenusa) meno il valore al quadrato della metà della diagonale minore (cateto). Per trovare la diagonale minore sapendo lato a e diagonale maggiore la formula è :

d1 = radice quadrata di [a^2 - (d2/2)^2]
Non sono formule complesse ma che richiedono attenzione nell'applicazione della formula del teorema di Pitagora. Adesso non vi resta che provare a risolvere questo semplice problema sul rombo.

PROBLEMA SUL ROMBO
"Un rombo ha la diagonale d1 minore pari a 4 cm. La diagonale d2 (maggiore) è il doppio della minore. Sapendo che il lato a del rombo è lungo come la diagonale minore meno 1 cm, calcolate perimetro P ed area A dela figura"

Soluzione :

P = 12 cm
A = 16 cm quadrati

Volete cimentarvi in altri problemi di geometria relativi ad altre figure semplici e complesse ? Allora seguite questi links e troverete teorie, formule e diversi problemi . L'ultimo link vi porta ad una sorta di indice del blog da dove poter scegliere articoli con esercizi di matematica, geometria, italiano, grammatica, ecc... :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL TRAPEZIO ISOSCELE

COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL TRAPEZIO ISOSCELE
COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL TRAPEZIO ISOSCELE
Come si trova la diagonale di un trapezio isoscele ? Come fare a calcolare la diagonale del trapezio avente i 2 lati obliqui uguali ? In questo caso le diagonali che si creano sono uguali e quindi anche la formula. La diagonale necessita l'applicazione del famoso teorema di Pitagora che ho spiegato in questo articolo :


Questo teorema ci permette di trovare una delle diagonali del trapezio isoscele (DB o AC). Le formule dirette per il calcolo di perimetro ed area sono le seguenti :

P = 2l + b + B
A = [(B+b) x h] / 2

Spero sappiate calcolare le formule inverse del trapezio isoscele lavorando su quelle dirette. Ma veniamo alla diagonale della figura. Le 2 diagonali abbiamo detto sono uguali. Lavoriamo sulla figura sotto :
COME SI CALCOLA LA DIAGONALE DEL TRAPEZIO ISOSCELE
Come fare a calcolare la diagonale DB del trapezio ? Abbiamo bisogno dell'altezza DH che risulta corrispondere ad uno dei cateti del triangolo HDB. L'ipotenusa è la diagonale che dobbiamo trovare. L'altro cateto è HB che risulta essere la differenza tra AB e AH. Come calcolare questo tratto di segmento ? Ecco la formula :
AH = (B - b)/2

Quindi HB sarà uguale a :

HB = AH + DC

cioè alla somma della lunghezza della base minore e del tratto AH. Adesso che abbiamo i 2 cateti possiamo calcolare l'ipotenusa che corrisponde alla diagonale del trapezio isoscele.

DB = DH^2 + HB^2 (tutto sotto radice quadrata)

Il segno "^" corrisponde all'elevazione a potenza. Quindi il quadrato dei 2 cateti sotto radice quadra ci permette di calcolare la diagonale del trapezio. Il procedimento  per calcolare la diagonale AC è identico ma spostato dall'altra parte. Adesso non ci resta che provare ad eseguire un problema dove trovare il valore della diagonale. Per l'esecuzione del problema tenete presente la figura sopra con cui ho descritto i passaggi.

PROBLEMA SUL TRAPEZIO ISOSCELE
"Un trapezio possiede la base minore b pari al valore di 7 cm e la base maggiore B di 17 cm. Sapendo che la sua altezza DH è di 6 cm, calcolate la diagonale DB ed inoltre l'area A ed il perimetro P"

Risultati :

DB = 13,41 cm circa
A = 72 cm quadrati
P = 39,62 circa

Desiderate altri problemi di geometria, esercizi con espressioni ed equazioni ma anche frasi di grammatica da analizzare, esercizi sui complementi, ecc... ? Allora leggete questo mio articolo dove poter scegliere :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN PARALLELOGRAMMA

CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN PARALLELOGRAMMA
CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN PARALLELOGRAMMA
Quale il calcolo della diagonale del parallelogramma ? Quale la formula ? Sappiamo che anche un quadrato, un rettangolo ed un rombo sono dei parallelogrammi particolari e quindi se vi trovate di fronte ad una di queste figure di cui calcolare la diagonale, potete leggere gli articoli dove ne ho parlato :


Ho già parlato delle formule dirette ed inverse del parallelogramma in un articolo precedente, il cui link trovate sotto :


Adesso dedichiamoci al calcolo della diagonale o meglio delle diagonali di un parallelogramma. Infatti i 2 segmenti che uniscono a 2 a 2 gli angoli di esso sono diversi e necessitano dell'applicazione del famoso teorema di Pitagora. Disegnando le diagonali ci rendiamo conto infatti di avere a che fare con 2 triangoli :
CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN PARALLELOGRAMMA
La diagonale AC risulta essere l'ipotenusa del triangolo ACD. Per il suo calcolo dobbiamo applicare il teorema di Pitagora considerando i cateti, di cui uno è l'altezza che da A cade sulla base DC e l'altro corrisponde a parte della base, cioè alla sua lunghezza meno la parte iniziale D ed il punto di intersezione con l'altezza che cade sulla base da A. Per capire meglio osservate il disegno all'inizio dell'articolo e non questo su. La diagonale DB la calcoliamo applicando il teroema di Pitagora tenendo presente i 2 cateti e HB che, insieme alla diagonale suddetta, formano un triangolo rettangolo. DB corrisponde infatti all'ipotenusa di questo triangolo.

L'enunciato del teorema di Pitagora lo trovate in questo articolo spiegato meglio ma la formula che ci interessa è :

DB = DH^2 + HB^2 (tutto sotto radice quadrata)

In pratica la diagonale si trova sommando i quadrati dei 2 segmenti DH e HB che vanno messi sotto radice quadrata. La formula del teorema di Pitagora per il calcolo dell'ipotenusa è infatti :
CALCOLO DELLA DIAGONALE DI UN RETTANGOLO
dove c è il valore della diagonale DB. Per quanto riguarda l'altra diagonale dobbiamo tener conto della proiezione dell'altezza sulla base AB che parte da C (sempre riferito al primo disegno ed in pratica uguale a DH). La base AB viene prolungata con l'aggiunta al suo valore del segmento AH.

Ma credo che per potersi esercitare nel calcolo delle diagonali di un parallelogramma, occorra provare ad eseguire un problema semplice semplice. Copiatelo sul quaderno e provate ad eseguirlo. Il disegno a cui fare riferimento è il primo nell'articolo.

COME TROVARE LE DIAGONALI DEL PARALLELOGRAMMA - PROBLEMA
"Un parallelogramma possiede queste lunghezze : AB=12 cm, AD=7 cm, DH=6 cm, AH=3 cm. Calcolate il  valore delle 2 diagonali DB e AC"

Provate ad eseguire altri problemi di geometria seguendo il primo link sotto, mentre con il secondo andate in una pagina da dove poter scegliere vari problemi, esercizi di matematica ma anche di italiano come i complementi o l'analisi logica :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


DIAGONALE DEL RETTANGOLO

DIAGONALE DEL RETTANGOLO
LA DIAGONALE DEL RETTANGOLO FORMULA
Qual'è la formula per calcolare la diagonale del rettangolo ? Come si calcola la diagonale di un rettangolo avente una certa base ed altezza ? Oggi vediamo quale la formula corretta per il calcolo della diagonale della figura geometrica del rettangolo, una delle prime figure che si studiano alla scuola elementare ma che richiede, proprio per trovare il valore della diagonale, l'applicazione del teorema di Pitagora.

Il rettangolo possiede una base ed un'altezza che ci permettono di calcolare perimetro P ed area A. Vediamo una figura e le formule che scaturiscono da essa :
DIAGONALE DEL RETTANGOLO
P = AB+BC+CD+AD = b+b+h+h = 2b+2h

A = ABxAD = bxh
Formule davvero molto semplici da cui ricavare quelle inverse che risultano essere :
h = (P-2b) / 2
Sopra abbiamo calcolato l'altezza h conoscendo perimetro P e base b del rettangolo mentre sotto troviamo la base b.
b = (P-2h) / 2
Per quanto riguarda le formule inverse dell'area A, base ed altezza le troviamo come un qualsiasi parallelogramma :
b = A / h
e l'altezza h è calcolata di conseguenza così :
h= A / b

Ma adesso veniamo alla diagonale del rettangolo ed alla sua formula. Sappiamo che una diagonale è quel segmento che divide il rettangolo in 2 parti uguali, esattamente in 2 triangoli rettangoli (con un angolo interno di 90 gradi), segmento che unisce 2 angoli opposti. Nel disegno sopra le 2 diagonali del rettangolo sono AC e BD. A quersto punto entra in gioco il famoso teorema di Pitagora il cui enunciato trovate descritto qui :


DIAGONALE DEL RETTANGOLO

dove a risulta essere uno dei 2 lati AD o BC e b uno dei lati AB o DC. Il valore c che ne deriva è la diagonale DB o AC. Ecco quindi la formula per calcolare la diagonale del rettangolo (ipotenusa del triangolo rettangolo interno). Le formule inverse sono queste :

COME CALCOLARE IL PERIMETRO DI UN RETTANGOLO

COME CALCOLARE IL PERIMETRO DI UN RETTANGOLO

Sono utili per calcolare, conoscendo la diagonale ed un cateto (lato del rettangolo, base o altezza), uno dei 2 lati appunto. Ma adesso non vi resta che applicare le formule ed in particolare la formula per il calcolo della diagonale del rettangolo, copiando ed eseguendo questo esercizio problema.

PROBLEMA SULLA DIAGONALE DEL RETTANGOLO
"Un rettangolo ha la diagonale DB lunga 12 cm e l'altezza h (AD) corrisponde ad 1/3 della diagonale. Calcolate il valore della base AB applicando il teorema di Pitagora ed inoltre periemtro P ed area A del rettangolo stesso"

Per affrontare al meglio il problema utilizzate la figura sopra colorata da cui ho preso spunto per le lunghezze del problema. Se desiderate altri problemi, teorie e formule su diverse figure geometriche, allora leggete questo articolo :

Iscriviti al mio FEED RSS Il miglior 
web feed rss


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricevi le news in e-mail :

Iscriviti al mio FEED RSS Il Miglior Web feed rss

Contattaci

Statistiche